Basket serie B

La Elachem spezza l'incantesimo: a Varese torna la vittoria (59-76)

Umberto Zanichelli

27 Febbraio 2021 - 23:40

La Elachem spezza l'incantesimo: a Varese torna la vittoria (59-76)

Foto Laura Marmonti

Ducali padroni della gara; interrotta la serie nera. 

La Elachem spezza l’incantesimo e torna alla vittoria domando la Robur Varese (59-76) con un prima parte di gara di grande sostanza ed un terzo quarto perentorio pur dovendo fare i conti con l'indisponibilità di Bugatti. I segnali di ripresa della formazione di coach Paolo Piazza, che arrivava alla sfida di stasera in striscia aperta di tre sconfitte, si erano già intravisti nell’ultima uscita. La partenza, a Varese, però fa aggrottare le sopracciglia: 5-0 firmato Ivanaj e la prospettiva di un avvio di rincorsa. Passerini spezza il digiuno e i ducali scaldano i motori. La risalita è rapida e la tripla di Mazzucchelli a 3’51” dal primo riposo fissa il sorpasso (12-14). Nasce qui lo 0-10 che proietta in avanti la Elachem che alla sosta è 15-23.

La reazione della squadra di casa è prevedibile e arriva nel secondo quarto senza però erodere di fatto il vantaggio di Vigevano che tiene a distanza di sicurezza gli avversari e prende la via degli spogliatoi in controllo delle operazioni (34-41).

Come spesso accade ai ducali è il terzo periodo il vero spartiacque del match: Vigevano confeziona un 12-24 di frazione. Adesso è Mazzucchelli a fare male alla difesa di casa: sua la tripla del 36-49. La Elachem torna a trovare punti dal pitturato e quando Giorgi muove la retina il tabellone dice 36-55 con 4’26” da giocare. Varese si attacca d Allegretti, ma ancora Giorgi mantiene le distanze e alla penultima sirena il punteggio è 46-65.

Ormai la partita è in ghiaccio e ai ducali non rimane che gestirla: lo faranno con una frazione da 13-11, nella quale si segna poco e con parecchi errori, situazione che impedisce a Varese di avvicinarsi. E a 20” esatti dalla doccia Cucchiaro schiocca il “bacio della morte” che condanna i padroni di casa e consegna alla Elachem una strameritata vittoria.

Coelsanus Varese: Hildago 8, Maruca 5, Ivanaj 8, Allegretti 18, Antonelli 1, Corno 10, Gergati 2, Boev 2, Alique, Trentini, Dalcò 5; n.e. Macchi. All. Saibene.

Elachem Vigevano: Mazzucchelli 13, Passerini 6, Tassone 7, Gatti 5, Giorgi 14, Cucchiaro 9, Rossi 11, Kahnt, Tagliavini; n.e. Bugatti. All. Piazza.

Parziali: 15-23; 34-41; 46-65.

Tiri liberi: Varese 14/20, Vigevano 8/8.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book