Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket serie B

La Elachem spezza l'incantesimo: a Varese torna la vittoria (59-76)

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

27 Febbraio 2021 - 23:40

La Elachem spezza l'incantesimo: a Varese torna la vittoria (59-76)

Foto Laura Marmonti

Ducali padroni della gara; interrotta la serie nera. 

La Elachem spezza l’incantesimo e torna alla vittoria domando la Robur Varese (59-76) con un prima parte di gara di grande sostanza ed un terzo quarto perentorio pur dovendo fare i conti con l'indisponibilità di Bugatti. I segnali di ripresa della formazione di coach Paolo Piazza, che arrivava alla sfida di stasera in striscia aperta di tre sconfitte, si erano già intravisti nell’ultima uscita. La partenza, a Varese, però fa aggrottare le sopracciglia: 5-0 firmato Ivanaj e la prospettiva di un avvio di rincorsa. Passerini spezza il digiuno e i ducali scaldano i motori. La risalita è rapida e la tripla di Mazzucchelli a 3’51” dal primo riposo fissa il sorpasso (12-14). Nasce qui lo 0-10 che proietta in avanti la Elachem che alla sosta è 15-23.

La reazione della squadra di casa è prevedibile e arriva nel secondo quarto senza però erodere di fatto il vantaggio di Vigevano che tiene a distanza di sicurezza gli avversari e prende la via degli spogliatoi in controllo delle operazioni (34-41).

Come spesso accade ai ducali è il terzo periodo il vero spartiacque del match: Vigevano confeziona un 12-24 di frazione. Adesso è Mazzucchelli a fare male alla difesa di casa: sua la tripla del 36-49. La Elachem torna a trovare punti dal pitturato e quando Giorgi muove la retina il tabellone dice 36-55 con 4’26” da giocare. Varese si attacca d Allegretti, ma ancora Giorgi mantiene le distanze e alla penultima sirena il punteggio è 46-65.

Ormai la partita è in ghiaccio e ai ducali non rimane che gestirla: lo faranno con una frazione da 13-11, nella quale si segna poco e con parecchi errori, situazione che impedisce a Varese di avvicinarsi. E a 20” esatti dalla doccia Cucchiaro schiocca il “bacio della morte” che condanna i padroni di casa e consegna alla Elachem una strameritata vittoria.

Coelsanus Varese: Hildago 8, Maruca 5, Ivanaj 8, Allegretti 18, Antonelli 1, Corno 10, Gergati 2, Boev 2, Alique, Trentini, Dalcò 5; n.e. Macchi. All. Saibene.

Elachem Vigevano: Mazzucchelli 13, Passerini 6, Tassone 7, Gatti 5, Giorgi 14, Cucchiaro 9, Rossi 11, Kahnt, Tagliavini; n.e. Bugatti. All. Piazza.

Parziali: 15-23; 34-41; 46-65.

Tiri liberi: Varese 14/20, Vigevano 8/8.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400