Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Attesa l'ordinanza del governatore Fontana

Da mezzanotte la Lombardia sarà in zona "arancione rafforzato"

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

04 Marzo 2021 - 12:29

Da mezzanotte la Lombardia sarà in zona "arancione rafforzato"

Scuole chiuse, divieto di spostamento in altri Comuni e stop allo sport.

Da mezzanotte la Lombardia passa in zona arancione rafforzato. L'ordinanza del governatore Attilio Fontana è atteso per le prossime ore. Il provvedimento si protrarrà sino al 14 marzo.

Il provvedimento, particolarmente restrittivo, impedisce lo spostamento al di fuori della regione e del proprio Comune di residenza; sarà consentito muoversi solo per comprovate ragioni di salute, lavoro e necessità inderogabili. Rimane in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5 e resta in vigore l'obbligo di utilizzare le mascherine sui mezzi di trasporto.

Chiuderanno fino a data da definire le scuole di ogni ordine e grado e tornerà ala didattica a distanza. Bar e ristoranti resteranno chiusi e sarà consentita la sola attività da asporto rispettivamente sino alle 18 e alle 22; a domicilio sarà consentita sino a mezzanotte.

Resteranno aperti i negozi, ad eccezione di quelli situati nei centri commerciali nei giorni di sabato e domenica; restano aperte farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, negozi alimentari, tabacchi ed edicole.

Sono sospese le riaperture di mostre e musei e si fermerà anche l'attività sportiva: consentita unicamente quella in forma individuale ed esclusivamente all'aperto meglio se nei pressi della propria abitazione e nel rispetto delle distanze con obbligo di utilizzo della mascherina.

E' vietato infine raggiungere le seconde case ovunque siano situate salvo situazioni di assoluta necessità che dovranno essere autocertificate.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400