Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

E' accaduto oggi

Vigevano, nuova aggressione in carcere. I sindacati pronti allo stato di agitazione

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

03 Ottobre 2021 - 19:12

Vigevano, nuova aggressione in carcere. I sindacati pronti allo stato di agitazione

L'agente ferito ne avrà per 20 giorni.

A poche ore di distanza dall'incendio provocato da un detenuto che ha procurato l'intossicazione di quattro agenti, si registra una nuova aggressione nel carcere di Vigevano. Un detenuto che era in attesa di essere visitato dal medico di turno, a causa del prolungarsi dell'attesa, ha impugnato un rudimentale e coltello e si è scagliato controun agente della polizia penitenziaria che ha riportato una ferite al labbro ed una al costato a causa delle percosse subìte. Ne avrà per 20 giorni.

«Ora basta - dice il segretario generale aggiunto del sindacato Spp, Mirco Savastano - siamo stufi di essere la valvola di sfogo dei detenuti che mettono a costante rischio l'incolumità del personale. Esprimiamo al collega la nostra vicinanza e annunciamo l'intenzione di continuare a manifestare la nostra protesta e la nostra denuncia per le condizioni nelle quali siamo costretti a lavorare. Non è escluso che si arrivi alla proclamazione dello stato di agitazione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400