Vigevano

Polizia locale: arrivati 4 nuovi agenti, previste altre assunzioni

Al termine della formazione – si stima un periodo di sei mesi – gli agenti riceveranno in dotazione anche l’arma di ordinanza

Ilaria Dainesi

21 Ottobre 2021 - 10:32

VIGEVANO – Il più giovane ha 20 anni, il più “anziano” 33. Arrivano tutti e quattro dalla Campania, più precisamente dalla provincia di Napoli, i neo-agenti in forza da lunedì al Comando della polizia locale di Vigevano. Si tratta di Maria Castaldo 26 anni di Marigliano, Antonio Raimondo 25 anni, Gennaro Raimondo 20 anni e Antonio Raimondo 33 anni; i tre uomini sono di Torre del Greco e condividono un grado di parentela come fratelli o cugini.

«In questi giorni – ha spiegato il comandante della polizia locale Giuseppe Calcaterra – stanno frequentando un corso tenuto dagli ufficiali del nostro Comando, in attesa dell’avvio del modulo di formazione in Regione, che li impegnerà per circa tre mesi.
Prima di allora, non potranno fare attività di pronto intervento, ma saranno operativi a tutti gli effetti per il controllo della città, in particolare del centro storico, e per la gestione della viabilità, oltre alle altre competenze della polizia locale».

Al termine della formazione – si stima un periodo di sei mesi – gli agenti riceveranno in dotazione anche l’arma di ordinanza. «Siamo in una fase di rinnovamento e di potenziamento dell’organico del nostro Comando – ha dichiarato il sindaco Andrea Ceffa ieri (mercoledì) in conferenza stampa – Ci sono stati e ci saranno dei pensionamenti, il nostro obiettivo era incrementare il numero degli agenti. Queste prime quattro assunzioni rappresentano quindi un segnale importante».

I dipendenti attualmente operativi in Comando sono una cinquantina, di cui 6 ufficiali. «È previsto l’arrivo di altri 4 agenti – ha spiegato l’assessore alla polizia locale Nicola Scardillo – all’inizio del prossimo anno, ed è già stato bandito il concorso per gli ufficiali. Da parte dell’amministrazione c’è attenzione anche sulla strumentazione in dotazione: sono arrivate le nuove divise, le body-cam sono in funzione e incrementeremo l’impianto di videosorveglianza con nuove telecamere».

Tra gli obiettivi a medio termine, anche la ricostituzione dell’unità cinofila: i due cani antidroga (Cantor e Cesar), entrambi ormai anziani, non sono di fatto più operativi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto  degustazioni di vino ed altre eccellenze

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto degustazioni di vino ed altre eccellenze

pavia