VIGEVANO

"Tornando a casa": in tre giorni ha camminato per 160 chilometri

Il vigevanese Marco Bonacina ha raccontato al Cai la sua impresa

Umberto Zanichelli

23 Novembre 2021 - 16:05

"Tornando a casa":  in tre giorni ha camminato per 160 chilometri

Marco Bonacina, 44 anni, ha raccontato venerdì sera la sua impresa

Sport, amore per il territorio, il ricordo di un amico che non c'è più. E lo straordinario valore della donazione degli organi. C'è stato tutto questo in "Tornando a casa", il suggestivo racconto per immagini e parole che il vigevanese Marco Bonacina ha tenuto alla sede del Cai di Vigevano. Lo scorso agosto, in soli tre giorni, ha percorso a piedi i quasi 160 chilometri che separano Vigevano dalla frazione Groppallo del Comune di Farini, in Alta Val Nure, nel Piacentino.

Marco Bonacina durante la sua impresa: qui è al ponte delle barche di Bereguardo

«Voglio ringraziare il presidente del Cai, Enrico Cerri e Giuseppe Frau, referente della serata - dice Bonacina, 44 anni - per avermi dato l'opportunità di raccontare un sogno che è diventato realtà, una impresa a suo modo messa a punto nell'anno segnato dal Covid. E grazie soprattutto per avermi consentito di parlare dell'organizzazione "Guardami Adesso", che è stata virtualmente al mio fianco come l'amico "Tex" morto a causa di uno shock anafilattico a seguito della puntura di un'ape, che si occupa della donazioni di organi attraverso la narrazione delle imprese effettuate dai trapiantati o, per dirla ancora meglio, dalle "fragili rocce", come loro amano definirsi. 

L'atleta vigevanese all'arrivo a Groppallo con un'ora di anticipo sul previsto


L'impresa è scattata dopo un lungo periodo di preparazione ed il rinvio a causa del Covid-19. La prima tappa, Vigevano-Canneto Pavese si è snodata lungo la via Francigena prima e la via degli Abati poi; la seconda, altri 60 chilometri ha avuto come meta Bobbio. Bonacina avrebbe dovuto dormire all'aperto ma un allarme per la presenza di un branco di lupi nella zona ha consigliato di trovare una sistemazione più sicura. Poi l'ultimo sforzo che gli ha consentito di arrivare a destinazione un’ora prima del previsto.  

La serata è la prima che Marco Bonacina, che sta preparando la prossima sfida in programma il prossimo anno, terrà nelle prossime settimane sul territorio. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

vigevano

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento