Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE B

Elachem sul filo di lana: battuta Livorno (59-54)

I ducali vincono al termine di una partita tiratissima

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

28 Novembre 2021 - 20:53

Elachem sul filo di lana: battuta Livorno (59-54)

Michele Peroni (foto Laura Marmonti) ha segnato i tiri liberi della vittoria

Era attesa con una sfida tutta vivere ed Elachem Vigevano-Unicusano Livorno non ha deluso le aspettative. A vincere (59-54) sul filo di lana è la formazione ducale al termine di una gara giocata con grande intensità. Da segnalare che, prima del match, anche i tifosi ducali hanno voluto dare il loro contributo alla campagna contro la violenza sulle donne.

Anche i tifosi ducali hanno voluto dare il loro contributo alla campagna contro la violenza sulle donne (foto Giacomo Motta)

E’ complicato il primo quarto di Vigevano: i ducali partono bene (3-2) firmato Radchenko, poi però subiscono il ritorno del labronici. Lemmi segna da 3 punti il 3-10 con 4’24” da giocare. I ducali faticano ad entrare nel flusso dell’attacco e al primo riposo il punteggio è 7-18.

La reazione dei gialloblù nel secondo quarto è rabbiosa: prima segna Mercante (8-18), poi Procacci accorcia e prima una tripla di Gatti a 4’44” dal riposo lungo dice 18-22, poi un suo canestro dal pitturato fissa il 20-22. La Elachem è pronta a mettere la freccia: ci pensa ancora Gatti che imbuca il 23-22 con 1’29” sul cronometro. Livorno trova due punti da Di Sacco (23-24) ma c’è ancora spazio per la tripla di Radchenko con 39” da giocare a fissare il 26-24 del 20’.

Nicolò Gatti ha chiuso con 15 punti 6 rimbalzi (foto Laura Marmonti)

Il terzo quarto scivola via sul filo dell’equilibrio (14-12 il parziale). Ma Vigevano era partita con il piede giusto toccando anche un buon vantaggio (34-26 con una tripla di Mercante con 6’53” da giocare). Livorno si appoggia a Campori e Lemmi che accorciano. Drocker realizza il 34-30 con 4’50” sul cronometro. Procacci pesca Gatti per il 36-30, poi Campori sigilla il 40-36 del 30’.

Il quarto periodo è da crepacuore con le squadre spalla a spalla sino in vista del traguardo: Drocker sega il 51-52 con 52” da giocare e Piazza va in timeout. Al rientro Peroni trova il canestro del 54-52 e alla fine di secondi ne mancano 41. Adesso è Livorno a fermare il gioco. A 20” dalla sirena, Lemmi accorcia poi è Peroni a ciuffare i liberi della staffa. La tripla allo scadere di Drocker muore sul ferro e per Vigevano sono due punti in arrivo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400