VIGEVANO

Dote Sport, un contributo a sostegno delle famiglie

Via libera di Regione Lombardia, le richieste dovranno pervenire online

Mario Pacali

24 Novembre 2021 - 16:17

Dote Sport, un contributo a sostegno delle famiglie

Regione Lombardia ha approvato anche quest’anno i criteri e le modalità per l’assegnazione della “Dote Sport”, finalizzata a favorire la partecipazione di bambini e ragazzi ai corsi e alle attività sportive, attraverso una riduzione dei costi che le famiglie sostengono per tali attività. Quest’anno la misura sarà proposta con una formula rinnovata: la procedura per la presentazione delle domande di contributo sarà infatti completamente online e fortemente semplificata per le famiglie.

“Dopo la lunga e sofferta, ma necessaria, interruzione dovuta alla situazione pandemica, finalmente in queste ultime settimane sono ripartite tutte le attività sportive, ad ogni livello, anche presso le strutture messe a disposizione dal nostro Ente – spiega l’Assessore allo Sport del Comune di Vigevano, Nunziata Alessandrino –. Dote Sport è una preziosa opportunità per tutte le famiglie, per far riprendere ai figli l’attività che era stata sospesa, oppure per iniziare un nuovo sport, usufruendo della possibilità di ridurre i costi di adesione ai corsi, facilitando così un più ampio accesso per tutti».

Finalmente sono riprese le attività sportive, a tutti i livelli, compreso lo sport di base

«Anche se sarà possibile presentare domanda a par re da febbraio 2022 – prosegue l’Assessore – il contributo erogato riguarderà i corsi frequenta nel periodo da settembre 2021 a giugno 2022, quindi è utile che le famiglie siano già consapevoli di questa possibilità. È inoltre importante che i genitori, se non ne sono già in possesso, si attivino per ottenere lo SPID, fondamentale per accedere al portale di Regione Lombardia (oltre che a numerosi altri servizi della Pubblica Amministrazione). Colgo infine l’occasione – conclude Alessandrino – per ringraziare le numerose associazioni sportive del territorio, per la costante presenza in città e per il prezioso contributo a diffondere la cultura dello sport tra giovani e giovanissimi: lo sport infatti non è solo a attività fisica o un passatempo salutare, ma rappresenta un vero e proprio stile di vita, fatto di rispetto, socialità, crescita personale e valori positivi, oggi ancora più importante visto il periodo storico che stiamo vivendo».

Lo sport come stile di vita, rispetto e socialità

I DETTAGLI il bando “Dote Sport” si rivolge ai nuclei familiari in cui almeno uno dei due genitori (o tutore) sia residente in Lombardia da non meno di cinque anni e che, alla data di presentazione della domanda, dichiari un valore ISEE 2022 non superiore a 20.000 euro (30.000 se in famiglia è presente un minore con disabilità) e consiste in un contributo sulle spese sostenute per la frequenza da parte dei figli di età compresa tra i 6 e i 17 anni, nell’anno sportivo 2021 – 2022, a corsi o a attività sportive che prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza, abbiano una durata di almeno 4 mesi e siano tenuti da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte e ai registri Coni e/o CIP o che risultino affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Associazioni Benemerite riconosciute da Coni, Federazioni Sportive Paralimpiche, Federazioni Sportive Nazionali Paralimpiche, Discipline Sportive Paralimpiche, Discipline Sportive Associate Paralimpiche, Enti di Promozione Sportiva Paralimpica o siano tenuti da soggetti o gestori di impianti di società in house (a totale partecipazione pubblica) di enti locali lombardi. L’ammontare massimo del contributo di ciascuna dote è di 200 euro; l’ammontare minimo è di 50 (al di sotto di tale ammontare non potrà essere riconosciuto alcun contributo).

Le famiglie interessate dovranno presentare le domande solo online attraverso la piattaforma bandi Online di Regione Lombardia oppure via smartphone utilizzando una APP dedicata che sarà implementata nei prossimi mesi, sempre accedendo tramite SPID. Sarà possibile aderire a partire da febbraio 2022.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

vigevano

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento