Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Gambolò

Furto al cimitero, colpo da 50mila euro

Saccheggiate caditoie e gronde in rame, ma le telecamere hanno ripreso i banditi.

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

15 Dicembre 2021 - 23:23

Tornano in azione i “predoni” del rame in Lomellina. L’ultimo colpo vale qualche decina di migliaia di euro ed è stato messo a segno a Gambolò. Nel mirino dei banditi è finito il cimitero cittadino. Da qui, una quindicina di giorni fa, sono state rimosse caditoie, gronde e altri manufatti in rame nella parte più interna del camposanto, provocando ingenti danni alle strutture. Da una prima stima, il valore del materiale rimosso si aggirerebbe sui 50mila euro.

Il colpo è stato messo a segno all'interno del cimitero di Gambolò una quindicina di giorni fa

Quello eseguito a Gambolò, probabilmente da una banda specializzata in furti di questo tipo, è un lavoro a regola d’arte. Per entrare all’interno del camposanto, i malviventi si sarebbero arrampicati utilizzando i canali di scolo. Ma alcuni momenti del furto sono stati ripresi dall’impianto della videosorveglianza comunale: dalle immagini sarebbero 3 o 4 i malviventi inquadrati mentre entrano in azione e poi fuggono via.

L'articolo completo sul numero de L'Informatore in edicola giovedì 16 dicembre

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400