Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIGEVANO

Tra i rifiuti giocattoli nuovi e numerose scarpe da bambino mai usate

Il “deposito” nell'area dove dovrebbe passare la viabilità di accesso al nuovo ponte. Indaga la Polizia locale

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

12 Gennaio 2022 - 19:05

Adesso è stato messo un lucchetto. Una soluzione ovviamente provvisoria, in attesa che la proprietà dell’area (dovrebbe essere la Provincia, visto che il sedime interessato è quello individuato per la viabilità di accesso al nuovo ponte sul Ticino) provveda alla messa in sicurezza. Per evitare in futuro ulteriori intrusioni e abbandoni di rifiuti.

Nella giornata odierna il sopralluogo della Polizia Locale unitamente al tecnico dell'ufficio ambiente del Comune di Vigevano

Siamo in via Lungoticino Lido, la strada che porta verso il fiume, le casotte ed alcuni locali. A poca distanza dall’ingresso del cantiere del nuovo ponte, in direzione Conca Azzurra, sulla destra ci sono alcuni aree individuate per la realizzazione delle arterie che condurranno sul futuro viadotto. Una di queste, nel pomeriggio di martedì, presentava un cancello completamente scardinato. All’interno una vera e propria discarica. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della Polizia Locale che ha provveduto ad effettuare alcuni rilievi fotografici.

https://www.informatorevigevanese.it/upload/2022_01_12/foto1-1642010185660.JPG

Ecco quello che si è presentato sotto gli occhi degli agenti della Polizia locale di Vigevano

«Non è possibile vedere una situazione del genere», dicevano alcuni tisinat che stavano guardando lo schifo che si presentava sotto ai loro occhi. All’ingresso era ammassato del materiale edile, unitamente ad alcune suppellettili, alcune mensole nuove ed in parte ancora cellofanate di cucina, una porta interna ancora in buone condizioni e soprattutto una marea di giocattoli per bambini, nuovissimi. E sempre per bambini, anche parecchie scarpine, rigorosamente nuove. Poi pezzi di divano ed altro materiale di risulta.

https://www.informatorevigevanese.it/upload/2022_01_12/foto1-1642010185660.JPG

L'area interessata è il sedime espropriato per il passaggio della viabilità di accesso al nuovo ponte sul Ticino

Chi ha scaricato tutta quella roba? Nella giornata odierna sul posto sono di nuovo tornati gli agenti della Polizia locale unitamente al tecnico dell’Ufficio Ambiente del Comune. Nel corso del sopralluogo sono stati rinvenuti anche dei documenti intestati a persone residenti a Vigevano. «Per quanto ci riguarda - dice l’assessore all’ambiente Daniele Semplici - provvederemo con Asm Isa a rimuovere i rifiuti che abbiamo rinvenuto anche lungo la via. Discorso diverso per i rifiuti che sono stati abbandonati all’interno di un’area privata. Per la rimozione, anche se fortunatamente non si tratta di rifiuti pericolosi, dovrà intervenire chi ha in gestione quei sedimi».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400