Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIGEVANO

Ponte, posato l'ultimo becco. L'impresa: adesso la strada è tutta in discesa. VIDEO

Questa mattina in cantiere anche il presidente della Provincia Giovanni Palli, il sindaco di Vigevano Andrea Ceffa ed il consigliere delegato alle infrastrutture Paolo Iozzi

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

05 Aprile 2022 - 16:14

Un ulteriore passo avanti verso il completamento del nuovo ponte. Ma in questo caso decisamente importante. Questa mattina è stato posato l’ultimo “becco”, un manufatto del peso di 28 tonnellate che rappresenta, sotto il profilo tecnico, il passo finale per unire le due parti del ponte.

Nelle scorse settimane, approfittando anche del periodo di magra del fiume Ticino, sono state realizzate le isole di lavoro che hanno consentito, tra ieri ed oggi, di concludere questa operazione. «Un’operazione - ha spiegato il geometra Carlo Bruggi, capo-cantiere - necessaria per arrivare entro metà giugno al concio finale che completerà il ponte. Diciamo che a questo punto la strada è tutta in discesa. Gli stessi carri non verranno più mossi e non ci saranno più attività che potrebbero rallentare o, peggio, fermare ulteriormente i lavori».

Questa mattina in cantiere la posa dell'ultimo "becco”, un manufatto dal peso di 28 tonnellate


In cantiere, questa mattina, era presente anche il presidente della Provincia di Pavia, Giovanni Palli. «Dopo tutti gli anni trascorsi, essere oggi qui per vedere l’installazione dell’ultimo becco che serve per collocare gli ultimi tiranti e quindi l’ultimo concio entro un mese, è qualcosa di emozionante». Ma se il ponte avanza, a che punto siamo per le strade di accesso? «Abbiamo contatti costanti con Anas, siamo stati anche al Ministero. C’è grande attenzione. Sono positivo, vedremo nelle prossime settimane».


Insieme al presidente della Provincia, anche il sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa. «Abbiamo compiuto un ulteriore passo, simbolicamente è stato un momento importante. Dopo tante difficoltà si sta procedendo. Certo, c’è ancora un po’ di strada per vedere il ponte ultimato, ma sino ad oggi possiamo dichiararci soddisfatti». C’è ancora tanta strada, dice il sindaco. Soprattutto una: la Vigevano-Malpensa. «A breve ci saranno novità importanti. Auspico che il commissario possa davvero operare, visto che sulla tratta C, che ci interessa nell’immediata perché consente di passare Abbiategrasso, è quella che comporta meno problemi. Spero che nel giro di qualche mese arrivi l’ok definitivo per poi iniziare effettivamente i lavori».

Questa mattina in cantiere anche il presidente della Provincia Giovanni Palli, il sindaco di Vigevano Andrea Ceffa ed il consigliere delegato alle infrastrutture Paolo Iozzi


Con il primo cittadino, il consigliere delegato alle infrastrutture Paolo Iozzi (Fdi). «Di fatto il ponte è concluso. Ovviamente mancano i getti di calcestruzzo e l’incastro di questi becchi. Stiamo parlando di un’opera ingegneristica importante, una tensostruttura molto complicata, unica, senza giunti strutturali. Un ponte futuristico che ci consentirà di dare il via alla nuova strada Vigevano-Malpensa. Sulle rampe di accesso abbiamo avuto assicurazioni da parte del presidente della Provincia: Anas sta attenzionando molto da vicino la questione e non tarderà ad arrivare la risposta per concludere un’opera fondamentale per il nostro territorio».

L'architetto Giuseppe Luciani, presidente del Consorzio Pangea di Pescara, il pool di imprese che si è aggiudicato l'appalto per il completamento del nuovo ponte

Da Pescara il commento dell'architetto Giuseppe Luciani, presidente del Consorzio Pangea, il pool di imprese che si è aggiudicato il completamento del nuovo ponte sul Ticino di Vigevano. «Un momento di grande soddisfazione. Rispetto al cronoprogramma siamo in anticipo. Diciamo che la parte più complessa era proprio questa che abbiamo concluso oggi. Nelle scorse settimane abbiamo lavorato in alveo, sperando che il fiume non facesse capricci. Oggi i due telai hanno combaciato perfettamente, senza problemi. Ora aspettiamo la gettata finale ed a quel punto il nuovo ponte sarà davvero congiunto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400