Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIGEVANO

A Palazzo Merula una mostra fotografica promossa dal Rotary Club Vigevano-Mortara

Le immagini di Cristiano Vassali e un'ipotesi sul futuro dell'area

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

15 Giugno 2022 - 14:06

Riflettori accesi sull’ex Macello. Grazie alla mostra ospitata presso il Museo dell’Imprenditoria vigevanese, aperta ieri sera a Palazzo Merula e promossa dal Rotary Club Vigevano-Mortara. Un Museo che riapre dopo due anni di emergenza sanitaria, e che offre un tema di riflessione importante: il futuro dell’ex mattatoio di piazza Volta, chiuso a fine anni Novanta e da allora in attesa di un futuro. Ma anche un’occasione di analisi critica visto che all’ombra della torre del Bramante una trasformazione coerente non è mai avvenuta. E la zona della fiera non è mai diventata quella nuova polarità rispetto al centro storico. E qui si innesta il discorso sull’ex Macello di piazza Volta.

Un momento dell'inaugurazione della mostra, ieri sera a Palazzo Merula

Nella mostra in programma al Museo dell’Imprenditoria - che resterà visibile sino all’ottobre prossimo e che ha visto nel comitato, Sandro Rossi, Giovanni Borroni, Giorgio Daine- si, Cesare Demicheli, Laura Giardini e Lucia Mainardi - sono collocate una serie di riprese fotografiche realizzate da Cristiano Vassalli. «Le immagini del 2000 mostrano un edificio che, dismesso da tempo ma ancora in condizioni di conservazione non ancora del tutto coinvolte nell’attuale stato di degrado, con i suoi spazi senza connotazioni decorative e i grandi meccanismi destinati alla macellazione, ha il fascino di una razionalità metafisica e senza tempo».

Nel video ascoltiamo l’intervento del presidente del Rotary Club Vigevano-Mortara, Matteo Nicola, ed il sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400