Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIGEVANO

Il dramma siccità e l'Europa che pensa solo a farci mangiare gli insetti...

L'intervento dell'europarlamentare della Lega, Angelo Ciocca

Email:

informatore@ievve.com

20 Luglio 2022 - 09:47

«Perdere un intero raccolto, come sta avvenendo in molte parti del Nord Italia, significa uccidere le nostre imprese agricole e nel contempo aumentare anche il costo del cibo sul portafoglio delle famiglie italiane già alle prese con una serie di rincari».

Ad affermarlo è l’eurodeputato della Lega, Angelo Ciocca, membro della commissione AGRI al Parlamento europeo, a margine del suo intervento in seduta plenaria sulla delicata questione della siccità, evento che in Italia sta creando molti danni al settore agroalimentare, ma non solo.

«Quella della siccità - prosegue l’europarlamentare pavese - è un’emergenza che si ripete nel tempo. Per questo ritengo necessario prendere le risorse messe a disposizione dall’Europa per mettere nella nostra alimentazione degli insetti, per aiutare i nostri agricoltori ed i raccolti a rischio. In un momento dove gli effetti del conflitto russo-ucraino e della siccità dimostrano tutta la nostra debolezza e incapacità gestionale e geopolitica, l’Unione europea, costretta ad affidarsi addirittura ad Erdogan per evitare una carestia mondiale, si dimostra ancora una volta inefficace, se non addirittura dannosa per le nostre produzioni, con politiche come quella sulla “Farm to Fork” ideologiche e non realiste».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400