Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIGEVANO

Il ponte adesso è "unito”

Completato l'asse viario con l'ultima gettata di calcestruzzo, ora marciapiedi, guard-rail, asfalto e verniciatura

Mario Pacali

Email:

mario.pacali@ievve.com

30 Agosto 2022 - 16:03

L’ultimo miglio. Come da cronoprogramma, il nuovo ponte è stato unito a fine agosto. Anzi, se vogliamo con un giorno di anticipo. Questa mattina cinque betoniere hanno portato il calcestruzzo necessario per realizzare l’ultimo tratto, quello che ha congiunto i due tronconi del viadotto, cancellando quella “frattura” di venticinque metri che per alcuni anni era rimasta su quel tratto di ponte.

Cinque betoniere di calcestruzzo per completare l'ultimo tratto. Il ponte adesso è stato completato nella parte dell'asse viario


Una scommessa vinta, quella di Pangea, il consorzio abruzzese che si era aggiudicato il completamento dell’opera. Un’autentica sfida, capitata in un contesto storico - come ricorda nel video anche il presidente di Pangea, l’architetto Giuseppe Luciani - che possiamo definire una “tempesta perfetta”, tra emergenza sanitaria, prezzi delle materie prime che sono schizzati alle stelle e la guerra.

Le operazioni sono iniziate questa mattina poco dopo le 9


In questa tempesta il team di Pangea ha navigato senza perdere la rotta. Ed una nota di merito deve essere attribuita a chi, su quel ponte, ha lavorato praticamente ininterrottamente, con una breve pausa solo nella settimana di ferragosto. La squadra, pure questa vincente, delle maestranze delle aziende del Consorzio di Pescara che hanno portato a termine un’opera che ha avuto una vita a dir poco tribolata. Giusto riconoscerne il merito, come ha fatto in questo video il capo-cantiere, il geometra Carlo Bruggi


Il ponte è in dirittura d’arrivo, ma non può e non deve rimanere una cattedrale nel deserto. Perché all’appello mancano due tasselli chiave: la viabilità di accesso al viadotto e la strada che conduce a Malpensa. Su questo punto sentiamo, nel video, le parole del sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa e del nel consigliere provinciale Riccardo Ghia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400