Basket, i tifosi scendono in campo: seguiremo sempre la Pallacanestro Vigevano

Comunicato del direttivo Ultras 07: oltre la categoria, oltre i progetti, con Vigevano finché morte non ci separerà

administrator

04 Agosto 2010 - 09:41

Pronti ad affollare le mini-palestre, molte delle quali non omologate per accogliere pubblico (e qui sorgerà un problema non di poco conto) dove si disputano le gare del campionato di Prima Divisione di Pallacanestro. Perché in quel torneo ci sarà Vigevano. Il direttivo Ultras 07 ha inviato alla stampa locale un comunicato dove si annuncia che il tifo organizzato non farà mai mancare il proprio apporto alla squadra giallo-blu, indipendentemente dalla categoria. «Dal giorno della sentenza scandalo della Federazione, come Gruppo abbiamo cercato di capire quale fosse la soluzione migliore per il futuro del basket vigevanese. Abbiamo incontrato in primis il Sindaco di Vigevano Andrea Sala, poi abbiamo avuto vari incontri con le varie società sportive partendo dalla Virtus Gambolo, nello specifico con Andrea Andreossi, per finire con la Pallacanestro Vigevano e C.A.T. Dagli incontri con Andreossi come alla manifestazione "Vigevano è" davanti a decine di persone, la prima cosa che ci veniva detta era che la Pallacanestro Vigevano con la sua storia era morta per sempre. A questo son seguiti vari proclami di C1 ad alti livelli, poi di C2 decente, queste parole dette via telefono ad un componente del gruppo e per chiudere la realtà di oggi dice una C2 per salvarsi. Appena saputo che la Pallacanestro Vigevano non era e non è morta ci siamo informati con i diretti interessati, i dirigenti di Pallacanestro Vigevano e C.A.T. ed il quadro si è fatto più chiaro. Per salvare la Pallacanestro Vigevano con la sua storia di 55 anni occorrono 40000 euro per i debiti con la Federazione. Il comunicato via internet della Pallacanestro Vigevano con la volontà di salvare il codice e la storia del basket ducale e il comunicato della C.A.T. non fanno che darci ragione. Dopo questa doverosa premessa vogliamo far sapere in modo chiaro e palese a tutti che noi, Ultras Vigevano 07, continueremo sempre e comunque a sostenere la Pallacanestro Vigevano in qualsiasi serie militi. Inoltre ci auguriamo che tutto il resto del favoloso ambiente ducale resti vicino alla Pallacanestro Vigevano, tifosi in primis ma anche sponsor più o meno grandi. Dividerci per seguire squadre che non hanno niente a che vedere con Vigevano e sperare in un futuro roseo per il basket e tutto l''''''''ambiente ducale è semplicemente utopistico.
Detto questo nel caso malaugurato che la Pallacanestro Vigevano muoia con i suoi 55 anni di storia noi, Ultras Vigevano 07, moriremo con lei e non seguiremo mai un''''''''altra squadra. OLTRE LA CATEGORIA!!! OLTRE I PROGETTI!!! FINCHE'''''''' MORTE NON CI SEPARERA''''''''!!!»

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

il cortometraggio

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

Una estate in musica

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio