Calcio Eccellenza

Città di Vigevano, che disastro!

Nel recupero di oggi all'Antona ducali travolti 0-3 dall'Accademia Pavese

Edoardo Perrotti

13 Febbraio 2019 - 19:37

Città di Vigevano - Accademia Pavese

Un vano attacco del Città di Vigevano

Finisce 3-0 per l’Accademia Pavese il derby previsto per la quarta giornata di ritorno, recuperato solo oggi al Centro Sportivo Antona. Partita che è iniziata solo alle 17 (invece che alle 15) per l’infortunio del direttore di gara nel riscaldamento. A sostituirlo un arbitro arrivato da Legnano, il sig. Fabrizio Carsenzuola. Con questa sconfitta il Città rimane penultimo in classifica a quota 11, vanificando così la mezza impresa di domenica contro il Verbano, dove era riuscito a portare a casa un pareggio.

Il Città deve ancora fare a meno di Campironi, in porta Luca Nese dal primo minuto. Dopo soli quattro minuti clamorosa occasione per i ducali con Fiore che va via alla grande sulla fascia, mette in mezzo sul secondo palo dove arriva Ragusa che calcia al volo, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Al 7’ punizione per l’Accademia Pavese con Pellegata che calcia bene, ma Nese respinge. Primi dieci minuti del derby con la gara in equilibrio. La partita è vivace. All’11’ ducali in avanti con Dalia che crossa bene, ma il portiere ci arriva prima di tutti. La partita ora la prende in mano l’Accademia Pavese, con il Città che gioca più di rimessa. Al 13’ vantaggio degli ospiti con un bel tiro dal limite dell’area di Pellegata che finisce nell’angolino basso alla destra di Nese. Neanche il tempo di metter la palla a centrocampo che l’Accademia Pavese trova anche il raddoppio: lancio lungo per Romano che protegge bene palla, si gira in area di rigore e con un bel pallonetto batte Nese. Uno-due tremendo dell’Accademia Pavese che taglia un po’ le gambe ai ragazzi di Melchiori. Al 21’ Dioh viene pescato da Procopio, ma davanti al portiere calcia fuori. L’attaccante era comunque in fuorigioco, fischiato un po’ in ritardo dall’arbitro. Al 27’ clamorosa occasione per l’Accademia Pavese per chiudere la partita, cross in mezzo, liscio di Dalia con la palla che arriva sui piedi di Romano, che tira superando Nese, ma Lagonigro salva sulla linea. Mezz’ora di Accademia Pavese. Il Città di Vigevano ci prova, ma negli ultimi 15 metri è sempre molto impreciso. Al 31’ occasione per i ducali con un cross di Ragusa che per poco non beffa il numero uno degli ospiti. Si chiude il primo tempo con gli ospiti avanti di due gol. A inizio ripresa il Città di Vigevano è anche sfortunato: il tiro di Fiore viene rimpallato da Dalia, ma la sfera finisce sul palo. Forse qui si spegne del tutto la squadra di mister Melchiori, che dopo aver avuto l’occasione per riaprire la partita, non reagisce più. L’Accademia Pavese sfiora il terzo gol al 10’ quando Romano si trova da solo davanti al portiere ma gli calcia addosso, poi sulla respinta Buscaglia calcia incredibilmente alto. Al 31’ però la squadra di mister Albertini chiude definitivamente l’incontro. A firmare il tre a zero è Riceputi dopo un’ottima azione con Romano. Non succederà poi più nulla nell’ultimo quarto d’ora, se non un colpo di testa di Dioh nel recupero. Per il Città è notte fonda.

Città di Vigevano Nese, Dalia, Casula, Procopio, Lagonigro, Marianini (1’ st Zampiero), Sarr, Molina, Dioh, Fiore, Ragusa (23’ st N. Colombo). All. Melchiori.
Sestese Binaschi, Losi, Riceputi, Cozzi (17’ st Gaudio), Filadelfia, Brega, Buscaglia (43’ st Mangiarotti), Negri, Romano (35’ st Firpi), Pellegata, Castoldi (37’ st Aliprandi). All. Albertini.
Arbitro Carsenzuola di Legnano.
Reti 14’ pt Pellegata, 15’ pt Romano, 31’ st Riceputi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio

Lancia Delta, la festa per i 40 anni - La gallery

Lancia Delta, la festa per i 40 anni - La gallery

MOTORI

Archizero presente al FuoriSalone con Platform

Archizero presente al FuoriSalone con Platform

Opening Cocktail il 10 aprile