Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ciclismo

Anche Vigevano applaude la Milano-Sanremo

La "Classicissima" è transitata dalla 494 poco dopo le 11.40

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

08 Agosto 2020 - 12:46

Poco dopo le 11.30 è transitata da Vigevano, sulla ex statale 494, la 111esima edizione della Milano-Sanremo. Un evento straordinario visto che il tradizionale percorso della “Classicissima” non contempla il passaggio dalle nostre strade e quest'anno si è reso possibile in quanto gli organizzatori hanno dovuto stravolgerne il tracciato a causa dei problemi di viabilità esistenti in Liguria. 162 i corridori al via della prima Classica Monumento del 2020 dopo il periodo di lockdown. Tra i favoriti spicca il belga Wout Van Aert, fresco vincitore delle Strade Bianche, dietro di lui i velocisti Sam Bennet e Caleb Ewan, mentre le speranze azzurre si affidano su Vincenzo Nibali, Elia Viviani e Matteo Trentin.

Al passaggio da Vigevano, dopo appena una ventina di km dal via, era al comando un drappello di sette concorrenti che vantavano un cospicuo vantaggio (circa 5 minuti) sul gruppo. Questi i nomi dei fuggitivi: Mattia Bais (Androni Giocattoli Sidermec), Manuele Boaro (Team Astana), Alessandro Tonelli e Fabio Mazzucco (Bardiani), Damiano Cima (Gazprom), Hector Carretero (Movistar) e Marco Frapporti (Vini Zabù). Dopo Vigevano la corsa ha toccato in Lomellina anche Tromello, Ottobiano e Mede prima di dirigersi verso il Piemonte. L'arrivo a Sanremo è previsto dopo le ore 18.

Nel video il passaggio del gruppo sulla salita della Podazzera.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400