Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

NELL'ULTIMA PARTITA INTERNA DI STAGIONE REGOLARE

Basket, serie B: la Elachem si sbarazza di Cecina (69-55) e si prepara al big-match contro San Miniato

Domenica prossima i ducali si giocheranno il primo posto

Umberto Zanichelli

Email:

umberto.zanichelli@ievve.com

01 Maggio 2022 - 23:45

Basket, serie B: la Elachem si sbarazza di Cecina (69-55) e si prepara al big-match contro San Miniato

La Elachem ha chiuso senza problemi la pratica Cecina (foto Laura Marmonti)

E’ successo. Con la vittoria di oggi pomeriggio su Cecina (69-55) e la concomitante sconfitta di San Miniato contro Legnano, la Elachem Vigevano torna ad occupare la poltrona più alta della classifica in coabitazione con i toscani avversari nell’ultimo turno di stagione regolare, domenica prossima. In caso di successo i ducali sarebbero primi; nell’eventualità di una sconfitta secondi, piazzamento di fatto già blindato. «Non ci ripetiamo ancora una volta che il piazzamento finale conti il giusto  – commenta coach Paolo Piazza – ci possiamo giocare il primo posto e lo faremo con piacere. E qualunque sia il risultato di domenica prossima la nostra stagione regolare resta comunque eccezionale».

Nicolò Gatti al tiro in sospensione (foto Laura Marmonti)

Contro Cecina i ducali non hanno faticato più di tanto come nelle previsioni. Gli ospiti, ormai condannati al play-out, avevano pochissimo da chiedere e il buon primo quarto ducale (19-11) ha messo subito le cose in chiaro. Il 16-9 del secondo, per il 35-20 del riposo lungo ha messo già la gara in ghiaccio, consentendo al tecnico ducale di dosare i minutaggi senza chiedere sforzi eccessivi ai suoi guardando già alla seconda fase del campionato. Cecina, trascinata dal trio Bianconi-Milojevic-Sperduto ha provato ad alzare la voce nel terzo periodo (10-15) senza tuttavia impensierire i padroni di casa.

Jacopo Mercante (foto Laura Marmonti) combatte sotto canestro

Così, per non correre rischi, Vigevano ha rimesso i tasselli a posto con un quarto periodo da 24-20, grazie alle buone prove offensive di Giorgi (12 punti e 7 rimbalzi) e Mercante (11), uniche doppie cifre di una partita che ha testimoniato come il gioco di Vigevano sappia coinvolgere ed offrire occasioni a tutti i suoi giocatori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400