Il futuro del tatto artificiale

administrator

02 Novembre 2017 - 15:50

Il futuro del tatto artificiale

La medicina moderna può fare cose straordinarie. Il dr Sliman Bensmaia del dipartimento di Biologia e Anatomia dell'Università di Chicago spiega come gli scienziati siano in grado di sviluppare dispositivi prostetici che un giorno saranno in grado di trasmettere una realistica sensazione di tatto ai proprietari. Il Bensmaia Lab studia come il sistema nervoso periferico e quello centrale rappresentino il mondo attorno a noi: le ricerche del dr Bensmaia hanno portato ad alcune scoperte innovative su come percepiamo gli oggetti e la loro struttura tramite il senso del tatto, e un giorno anche amputati e tetraplegici torneranno a sentire grazie agli arti artificiali.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

vigevano

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

La tradizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

La notte che... piace!

La conferenza stampa di presentazione

La notte che... piace!

Sabato il bis dopo l’edizione di giugno