Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Carla Fracci apre la Rassegna Letteraria

Ad inaugurare la 15° Rassegna Letteraria di Vigevano, oggi (giovedi?) alle ore 18.30 in Cavallerizza, saranno due ospiti d’eccezione che hanno fatto del “sogno una realta?” di successo nel mondo: l’e?toile internazionale Carla Fracci, reduce dai festeggia

13 Ottobre 2016 - 16:51

Carla Fracci apre la Rassegna Letteraria

La Rassegna proseguirà poi, sempre oggi, alle 21, all’auditorium San Dionigi, con Andrea Bajani che presentera? il suo nuovo romanzo “Un bene al mondo”, una storia d’amore e di crescita di un’intensita? e di una poesia travolgenti; una storia universale, perche? racconta quanto puo? essere preziosa la fragilita? se non la rifiutiamo. Domani, venerdi? 14, aprira? un maestro riconosciuto del noir europeo, Massimo Carlotto, che alle 18, affiancato da Bruno Gambarotta, presenta “Il turista”. Dopo aver esplorato a fondo e saputo raccontare molti dei confini del noir, diventando uno degli autori piu? conosciuti e apprezzati, Carlotto giunge ora ad un thriller anomalo e interessante che ha come figura centrale quella di un serial killer all’apparenza inafferrabile. Dal thriller alla satira, alle 21 incontreremo Sergio Staino, “L’uomo dentro Bobo”. L’appuntamento, curato da Riccardo Mazzoni (vicedirettore di WOW Spazio Fumetto), sara? l’occasione per incontrare uno dei principali autori satirici italiani. L’intervista sara? supportata da una serie di proiezioni di vignette e disegni che permetteranno al pubblico di conoscere meglio l’autore, la sua storia e le sue opere. Di stampo sociologico, con un focus sulla scuola, l’incontro di sabato 15 con Benedetta Tobagi che, con Luigi Mascheroni, presenta “La scuola salvata dai bambini”. Con la psicoterapeuta Vera Slepoj (sabato alle 17) faremo un viaggio alla scoperta dei sentimenti, cercando di rispondere alla domanda “che cos’e? l’amore?”, mentre con Michelangelo Pistoletto - pittore e scultore italiano, animatore e protagonista della corrente dell’arte povera - si parlera? ovviamente di arte. La serata di sabato 15, al Cagnoni, vedra? l’assegnazione del Premio Vigevano 2016 ad uno dei tre finalisti (Maurizio Maggiani, Andrea Tarabbia e Simona Vinci) e la consegna del Premio Nazionale alla Carriera a Marco Paolini. Condurra? la serata Bruno Gambarotta.

Domenica 16 matine?e con Paolo Crepet (alle 11) che indaga il mondo degli affetti nel mondo interconnesso. Nel pomeriggio (alle 16)  le letture di Anna Bonaiuto da Elena Ferrante, quindi alle 17 incontreremo prima Marco Malvaldi e il suo “Sei casi al Bar Lume”, poi (alle 18) Giampiero Mughini nella lectio magistralis “I libri: l’unica realta? della mia vita”. La giornata di domenica si concludera?, al Cagnoni, con la premiazione dello scrittore e saggista israeliano Amos Oz, Premio Internazionale alla Carriera, presentato da Alessandro Zaccuri.

Lunedi? 17 ottobre un’altra coppia: Cinzia Sasso, giornalista e scrittrice, ed il marito Giuliano Pisapia, avvocato e primo sindaco della citta? metropolitana di Milano. Cinzia Sasso, alle 18, presentera? “Moglie”, ritratto intimo di chi si interroga sulle dinamiche di coppia e sul ruolo della donna nella societa? contemporanea. “Milano citta? aperta” e? il titolo del libro che Pisapia presentera? alle 21, in cui racconta le profonde trasformazioni di una citta? che dialoga con tutti e non e non ha paura per questo di perdere la coerenza con i propri valori. Martedi? 18, altra lectio magistralis, questa volta ad opera del filosofo Carlo Sini, dal titolo “Sognare e? piu? vero”?. Mercoledì 19 alle 18 ancora un appuntamento “in giallo”, con Tim Parks - scrittore e giornalista inglese naturalizzato italiano - che presenta “Morte in mostra”, terzo capitolo di una saga tinta di nero che mescola con destrezza umorismo britannico e italici vizi provinciali. Alle 21 il graditissimo ritorno di Stefano Benni con il suo nuovo libro, “La bottiglia magica”, una storia non solo scritta ma anche illustrata. Giovedi? 20 all'Auditorium San Dionigi giochera? "in casa" Piersandro Pallavicini che nel suo ultimo romanzo, “La chimica della bellezza”, inserisce la chimica al centro di una raffinata commedia. Saltato l’incontro con Jean Christophe Grange?, la rassegna prosegue venerdi? 21 alle 18 (In Sala dell'Affresco) con Luca Doninelli che presenta l’imponente romanzo “Le cose semplici”. Chiusura alla grande, alle 21, con Clara Sanchez: l’autrice spagnola, premio Nadal con “Il profumo delle foglie di limone” - bestseller che ha venduto un milione di copie - presentera? il seguito: “Lo stupore di una notte di luce”.

L'INFORMATORE - a.v.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400