Estate in castello

Cinque concerti in sei giorni, opera compresa

Giovedì 11 luglio apre Mondo Marcio, seguono i Negrita, Fiorella Mannoia, Simone Cristicchi e l'Orchestra Città di Vigevano

Annalisa Vella

09 Luglio 2019 - 11:23

Cinque concerti in sei giorni, con un “intermezzo” di musica operistica che circonda alcune tra le stelle più brillanti della scena pop italiana. Il La della rassegna “Estate in Castello” (quello Sforzesco
di Vigevano) la darà il rapper Mondo Marcio. L’artista milanese arriverà in città nella serata di giovedì 11 luglio, dalle 21,15, per presentare il suoi pezzi storici e il nuovo disco “Uomo”. Non sarà accompagnato da un dj, come sovente gli accade, ma da una vera e propria band di cui fa parte anche Renato Tassiello, batterista nato a Vigevano. Proprio lui anticipa alcuni dettagli del concerto di apertura della stagione. «Sarà uno show molto lungo, di quasi due ore – rivela Tassiello – in cui Mondo Marcio proporrà una carrellata di tutti i singoli che lo hanno reso famoso. Non mancherà nemmeno “Dentro alla scatola”, il brano che lo lanciò per sempre nel firmamento del rap. Nelle date precedenti la scenografia prevedeva cambi d’abito e preludi ai vari brani con proiezioni di immagini.
Sarà uno spettacolo molto dinamico anche dal punto di vista della coreografia». Mondo Marcio, pseudonimo di Gian Marco Marcello, arrivato al successo appena ventenne dopo un’infanzia agiata dal punto di vista economico ma difficile da quello personale, è reduce dall’uscita dell’ultimo album, “Uomo!”. Come scrive la rivista musicale Rockol, «puoi togliereun ragazzo dalla periferia, ma non puoi togliere la periferia da un ragazzo. Il nuovo album di Mondo Marcio è la storia di un rapper che s’è fatto da sé in tempi in cui la trap non esisteva e il “purple drank” lo bevevano a Huston, non a Cinisello Balsamo. Non è un disco trap, nonostante la sua influenza si senta ad esempio nella produzione di “Ddr” o “Nuova scuola” dove guarda caso Mondo se la prende con i rapper più giovani, “gangster col diploma”. Non è nemmeno un disco registrato con un computer. “Uomo!” è anche un album personale. In una serie di skit inframmezzati alle canzoni, Gian Marco Marcello racconta frammenti di biografia: i periodi difficili attraversati con la madre, l’assenza del padre, la scuola, il vuoto della provincia e le notti in città, la solitudine, le paure, il rap che porta dalle strade alle stelle, il successo, la mancanza di stimoli, la rinascita». Dopo la data di Vigevano il tour di Mondo Marcio si fermerà fino ad ottobre, quando ripartirà in alcuni club. I concerti estivi sono partiti ad aprile. toccando tra le altre città Roma e Milano. E oltre all’attesa da parte dei vigevanesi, sia dei ventenni sia di chi 20 anni li aveva nel 2006 quando Mondo Marcio rappresentava davvero una grande novità, c’è anche la piccola soddisfazione di un batterista, Renato Tassiello. Finalmente si esibisce sul palco della sua città, finalmente il contesto è quello che si merita.

Ma gli amplificatori nel Castello di Vigevano non si spegneranno. Già l’indomani del concerto di Mondo Marcio, il 12 luglio (l’orario non cambierà ed è quello delle 21,15) toccherà ai Negrita. Il gruppo aretino festeggia il suo 25esimo compleanno con un concerto semi-acustico, non rock tutto d’un fiato ma un’impostazione quasi teatrale. Sabato 13 luglio sarà il turno di Fiorella Mannoia: l’esibizione della cantante romana, dalla voce leggendaria, sarà accompagnata da un’inconsueta mostra di sue fotografie esposte sul palco. Anche in questo caso il repertorio spazierà tra i più grandi successi di una carriera ormai cinquantennale, oltre a brani dal nuovo album “Personale”. Dopo l’esibizione dell’Orchestra Città di Vigevano il 15 luglio alle 21 con “La Traviata”, fuori rassegna, martedì 16 chiuderà Simone Cristicchi. Erano sei anni che mancava dai palchi italiani.

I biglietti per i concerti pop sono disponibili sul circuito vendita di Ticketone, anche online.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Quando Venere incontra Marte

Quando Venere incontra Marte

l'arte dei comici

Il segno del mese: SAGITTARIO

Il segno del mese: SAGITTARIO

COME SEI

Si celebra il patrono con la mostra “Silex”

Si celebra il patrono con la mostra “Silex”

sant'ambrogio

Tutto pronto per la Scarpadoro di Capodanno

Tutto pronto per la Scarpadoro di Capodanno

san silvestro

Giuseppe Battiston è Winston Churchill

Giuseppe Battiston è Winston Churchill

altri percorsi

Luca Morello (Jack) alle proiezioni del film "Mio fratllo rincorre i dinosauri"

Luca Morello (Jack) alle proiezioni del film "Mio fratello rincorre i dinosauri"

al cinema odeon

"Abbiategusto": presentata la ventesima edizione

"Abbiategusto": presentata la ventesima edizione

enogastronomia

All'Odeon "Frida. Viva la vida"

All'Odeon "Frida. Viva la vida"

la grande arte al cinema

Corrado d'Elia racconta Ludwig van Beethoven

Corrado d'Elia racconta Ludwig van Beethoven

Magenta, gran finale il 27 novembre