Garlasco

Convenzione Onu diritti infanzia e adolescenza: spettacolo Unicef al Martinetti

Mercoledì sera per il trentesimo anniversario

Ilaria Dainesi

11 Novembre 2019 - 17:21

Convenzione Onu diritti infanzia e adolescenza: spettacolo Unicef al Martinetti

Il teatro Martinetti di Garlasco

Il progetto "Essere protagonisti nella comunicazione".

In occasione del trentesimo anniversario della convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, mercoledì sera, alle ore 21, è in programma lo spettacolo Unicef con la scuola secondaria di primo grado "Duca degli Abruzzi". Il progetto si intitola "Essere protagonisti nella comunicazione", ed è stato realizzato dal comitato provinciale di Unicef – in particolare dal presidente Ottaviano Grassi e dalla vicepresidente Rita Vitali – in collaborazione con il Comune di Garlasco e con gli studenti e i docenti della scuola media.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia