l’iniziativa #Andràtuttobene

laVerdi non lascia da solo il suo pubblico: ecco le playlist Spotify

Le attività della Fondazione Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi proseguono con nuove modalità per continuare a portare la grande musica al pubblico.

Annalisa Vella

18 Marzo 2020 - 18:02

laVerdi  non lascia da solo il suo pubblico: ecco le playlist Spotify

Cercare con ogni mezzo di raggiungere chi ama la grande musica anche in casa sua: questo è stato (ed è) l’obiettivo dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi di Milano, che fin dall’inizio dello scoppio dell’emergenza Coronavirus si è schierata in prima linea con l’obiettivo di non smettere di fornire un servizio al suo pubblico, come afferma Ruben Jais, Direttore generale e artistico dell’Orchestra: “Avere da sempre ritenuto che il nostro compito non si limiti a proporre concerti di alta qualità ma sia un vero servizio sociale ci ha indotto a trovare nuovi modi per rimanere in contatto con il nostro pubblico. Dal 21 febbraio, data del nostro ultimo concerto, la Fondazione ha proposto nuovi progetti che hanno mantenuto saldo il rapporto con i nostri sostenitori ed ascoltatori: #LaMusicanonsiferma è diventato il nostro obbiettivo primario” . Le esecuzioni, registrate sul palco dell’Auditorium di Milano con la caratteristica platea vuota sullo sfondo, sono state pubblicate sul sito e sui canali social dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi (Youtube, Facebook, Instagram).

I concerti a porte chiuse dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi si sono inevitabilmente arrestati a seguito del decreto del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020. A partire da tale data, l’Orchestra ha aderito all’iniziativa #iorestoacasa, ma, ancora una volta, laVerdi non ci è stata a far rimanere senza musica il suo pubblico. “Quando anche queste forme di 'aggregazione' sono state bloccate per le ben note ragioni sanitarie abbiamo proposto registrazioni già effettuate e creato la playlist di Spotify per accompagnare le giornate dei nostri amici - continua Ruben Jais- . Ora continueremo per mantenere forte il legame col nostro pubblico e gli amici che da sempre ci seguono e sostengono”.

Due le playlist Spotify appositamente create: la prima, chiamata "Week end Music", disponibile da sabato 14 marzo e creata per fare compagnia al pubblico durante il fine settimana. Dal Till Eulenspiegel di Richard Strauss all’Ottetto in Mi bemolle di Felix Mendelssohn-Bartholdy, una sequenza musicale dalle tinte accese, per tenere alto il morale durante il sabato e la domenica. L’altra, disponibile da lunedì 16 marzo, è intitolata "A Classical Background for Smart Working", ed è pensata proprio per accompagnare tutti quei professionisti che in questi giorni lavorano da casa. La Serenata per archi in Mi maggiore Op. 22 di Antonín Dvořák fa da pendant alle Suite Orchestrali di Johann Sebastian Bach, in un clima più meditativo, più adatto a concentrarsi sul proprio lavoro. Ma, come al solito, non finisce qui: laVerdi sta lavorando sulla creazione di nuove playlist, tra cui spiccherà senz’altro una selezione pensata per i più piccoli.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Vigevano, la benedizione di automezzi e autisti

Vigevano, la benedizione di automezzi e autisti

Festa di San Cristoforo

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video