#Vigevano, da lunedì 18 maggio

Biblioteca aperta... ma con limitazioni

Tutte le modalità per accedere alla biblioteca Mastronardi di corso Cavour

Davide Maniaci

17 Maggio 2020 - 13:01

Biblioteca aperta... ma con limitazioni

la biblioteca di Vigevano

Riaprono le biblioteche. Anche quella di Vigevano si prepara da lunedì 18 maggio per accogliere i lettori, nel rispetto delle normative. Intanto i libri potranno arrivare anche a domicilio. «Il servizio è appena avviato – spiega la referente della “Mastronardi”, Raffaella Barbero – e dobbiamo ancora definire il giorno o i giorni precisi. Aspettiamo di raccogliere le richieste e valutare le esigenze degli utenti, tra anziani, residenti fuori città o persone in quarantena. Il nostro addetto si è reso disponibile. Porteremo il materiale e lo ritireremo senza contatto fisico. Tutto sarà su misura, concordato al telefono o via mail». Il “via libera” agli spazi di corso Cavour non sarà certo come una volta. Per i gruppi di ragazzini in pausa caffè o a studiare nel cortile bisognerà attendere ancora. Adesso la biblioteca civica, come tutte le altre nel territorio, sarà aperta soltanto per il prestito e la restituzione dei libri e l’iscrizione di nuovi utenti. Si entra uno alla volta. Il nuovo orario in vigore fino al 12 settembre è da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 15 alle 19. Sabato si apre dalle 9 alle 13. «Il gel disinfettante – prosegue la Barbero, che parla anche a nome del dirigente Laura Genzini – sarà disponibile all’ingresso e invitiamo tutti ad utilizzarlo. Gli spazi dove si rischiano assembramenti resteranno chiusi come l’area bimbi, le sale ristoro e quelle studio». Il pc sarà consentito ad una persona per volta in un’unica postazione, solo per ragioni di studio o di consultazione delle banche dati. Il personale pulirà con alcol o cloro subito dopo l’utilizzo. Per la convivialità e le chiacchiere alla macchina del caffè ci sarà tempo. E poi niente lettura dei giornali (c’è il pc, con le modalità appena descritte), niente uso di cuffie di proprietà della biblioteca, niente corsi o incontri. I libri vanno maneggiati coi guanti monouso e poi vanno lasciati in “quarantena” in una zona aerata per 72 ore. Misure severe, ma è l’unico modo per poter tornare alla normalità il prima possibile.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

in musica

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

IL NUOVO SINGOLO ESTIVO

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

libri

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

l'iniziativa

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia