abbiategrasso

Estate di film d’autore

Il castello Visconteo pronto ad ospitare nove proiezioni

Annalisa Vella

29 Giugno 2020 - 11:55

Estate di film d’autore

Abbiategrasso - Il sottofondo dei due cortometraggi è eseguito dal vivo, grazie al pianoforte del bravo Daniele Longo, diplomato in organo elettronico. Le serate cinema sono gli unici eventi della rassegna ReState in Città garantiti anche in caso di pioggia: le proiezioni, ci fosse maltempo, sono spostate presso l’ex convento dell’Annunciata.
Col sereno, invece, la location rimane il castello Visconteo, quello che ospita tutti gli eventi estivi. Il Covid ha ridotto le attività rispetto allo scorso anno, ed era ovvio, ma non le ha fermate.
L'inizio è stato nella serata di domenica 28 giugno dalle 21,30 con due cortometraggi di Buster Keaton, star del cinema muto classico. I titoli scelti erano “One week”, “Una settimana” del 1920 e “Sherlock jr.” del ‘24, tradotto in italiano come “La palla n° 13”.

L’ingresso è come sempre libero. Bisogna però prenotarlo: per via delle restrizioni sanitarie potranno sedersi, gratis, solo i primi 96. Le serate cinematografiche scandiranno l’estate abbiatense: la seconda sarà domenica 5 luglio con “Stonewall” di Roland Emmerich. Una trama delicata: la vita di Danny Winters, giovane americano dell’Indiana, viene sconvolta non appena
rivela la propria omosessualità. Sarà l’esistenza di Raffaello Sanzio, “Il principe delle arti” (questo il titolo del film di Luca Viotto proiettato il 12 luglio, stesso luogo stessa ora), la protagonista dell’appuntamento successivo, mentre 7 giorni dopo - il 19 luglio - tocca a “Don’t worry” del regista Gus Van Sant. Molti dopo l’uscita hanno parlato di questa storia di un alcolista fannullone dell’Oregon che, tentando di riabilitarsi, scopre di avere un grande talento per il disegno.
In quest’anno così anomalo e assurdo ci si ferma solo a Ferragosto: se il 26 luglio tocca a “Peter Pan” nella versione del 1924 di Herbert Brenon e il piano dal vivo di Francesca Badalini, il 2 agosto sarà il turno di “The help” diretto da Tate Taylor. Si torna ai temi impegnati, al razzismo del sud degli States negli anni ‘60. Dopo “Ex machina” di Alex Garland il 9 agosto (oscar 2015 per gli effetti speciali) e una pausa di una settimana, sarà il turno di quell’“Inside out” che 5 anni fa, in veste di film di animazione, esplorava le emozioni umane. Gran finale il 30 con “Adorabile nemica” di Mark Pellington.
Per assistere alle proiezioni, organizzate dal Comune in collaborazione con la Consulta giovani di Abbiategrasso, chiamare lo 02.94692458.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

L'omaggio di Marco Clerici a Vito Pallavicini

in musica

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

"Un'estate normale": il videoclip del nuovo singolo di Nek

IL NUOVO SINGOLO ESTIVO

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

Oltrepo pavese, le 100 meraviglie (+1)

libri

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Artisti pavesi omaggiano il Sommo Poeta

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

Vuoi far parte dell’Orchestra Giovanile Ducale?

l'iniziativa

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia