Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

a vigevano in centro

Le note "on the road" della Banda di Santa Cecilia e del Ducale Quintet

Oggi i primi appuntamenti musicali che allieteranno la città fino al 6 gennaio

Annalisa Vella

Email:

annalisa@ievve.com

08 Dicembre 2021 - 20:26

Oggi pomeriggio nel centro storico di Vigevano i primi eventi natalizi. L'apertura della pista del ghiaccio nel cortile del Castello, il concerto on the road della Banda di Santa Cecilia e il "Natale in jazz" del Ducale Quintet.

Tutti i venti strumentisti della Banda di Santa Cecilia erano vestiti da Babbi Natale, strumenti in mano, per le vie del centro fermandosi in varie postazioni e proponendo i brani natalizi classici, purché abbiano ritmo. Uno per tutti: “Jingle bells”.
Tre gli appuntamenti per “Natale con la banda - passaggi musicali natalizi”. Dopo quello di oggi, mercoledì 8 dicembre la formazione tornerà le domeniche 12 e 19. «Ogni volta - spiega il presidente Luciano Gioia - il punto di partenza sarà diverso, così come le tappe intermedie. Vogliamo ravvivare il centro. Forse il meteo non sarà dei migliori: noi ci saremo comunque». Come accaduto oggi che, nonostante la copiosa nevicata, la banda ha suonato nei punti coperti trovati lungo il percorso. L’importante è la musica, costi quel che costi. «Con questi mini-concertini - prosegue Gioia - annunciamo il nostro ritorno, tra mille difficoltà. Esistiamo da oltre cento anni, non ci fermerà certo la pandemia».

Un momento di festa anche con “Natale in jazz” ad opera del Ducale Quintet. Nel pomeriggio, a partire dalle 17, sotto i portici di piazza Ducale presso l’incrocio con via Santa Croce, i passanti e gli affezionati hanno ascoltato Dionigi Turcinovich alla chitarra elettrica, Giovanni Maria Fumagalli alle tastiere, il batterista Mimmo Biraghi, Vittorio Cazzaniga (sax tenore) e Chicco Romussi (basso elettrico). Un concerto alla luce delle stelle per una formazione amatissima, che prima delle varie pause forzate si esibiva come appuntamento fisso all’auditorium San Dionigi. Le note erano di quelle in grado di riscaldare non solo i cuori, ma anche i corpi. L’evento era patrocinato dal Rotary club Mede Vigevano.

Per conoscere tutta la programmazione di "Natale sotto la Torre", leggi anche:

Oppure scarica QUI il programma completo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400