Rinviata l’apertura dei cantieri

Asfalti, la Provincia sbaglia vincitore

Un errore nel calcolo della soglia di anomalia: avviata la procedura di annullamento della determina di assegnazione dell’appalto

Mario Pacali

19 Novembre 2019 - 15:12

Asfalti, la Provincia sbaglia vincitore

PAVIA - Era stato definito una sorta di “piano Marshall”. Perché finalmente, dopo anni di magra - e di pesantissime critiche da parte di chi ogni giorno dove viaggiare su strade provinciali simili a quelle di Kabul - si andava a stanziare una cifra consistente (circa 4milioni e mezzo complessivi) per una serie di asfaltature su scala provinciale. Di questi, una ventina riguardavano la Lomellina, con circa 63 chilometri di strade da sistemare. Peccato che il piano dei lavori dovrà, per forza di cose, subire un rallentamento. I cantieri, che in teoria dovevano scattare tra fine ottobre e inizio novembre, subiranno un ritardi di qualche settimana. Maltempo? No, mali-calcoli...

Perché la determina della Provincia di Pavia del 23 ottobre scorso con la quale si assegnava i lavori alla Costruzioni Stradali Bgf di Issogne, in provincia di Aosta, dovrà essere annullata. Perché l’impresa valdaostana non è la reale vincitrice del bando di gara. Una revisione della procedura - su indicazione dell’impresa giunta seconda nella corsa agli asfalti provinciali - ha infatti evidenziato un errore di calcolo della soglia di anomalia. La conseguenza dovrà quindi essere l’individuazione di un nuovo vincitore, nel caso specifico l’Impresa Cave di Corconio di Orta San Giulio, nel novarese. La legge speciale di gara prevedeva l’aggiudicazione con il criterio del minor prezzo e con l’esclusione automatica delle offerte anomale. L’aggiudicazione alla prima azienda era avvenuta sul presupposto che questa avesse offerto il maggior ribasso percentuale: 14,262%. Una percentuale errata. Al punto che la società esclusa ha inviato una richiesta di riverifica dei conteggi per la rideterminazione della soglia di anomalia. Che ricalcolata è pari a 14,859%, quindi vicina al ribasso presentato da Cave di Corconio che era del 14,844%.

Venerdì scorso la Provincia ha provveduto ad avviare la procedura di annullamento delle precedenti determine di assegnazione delle opere. Ora toccherà al nuovo soggetto intervenire, sempre ammesso che non arrivino ricorsi.

Tra i vari interventi previsti in Lomellina: Sp 206 da Vigevano a Cassolnovo, la Sp 596 nel tratto di Gropello Cairoli, la Sp 206 nel tratto della Belcreda (Gambolò), la Sp 28 tra Sannazzaro e Ferrera, la Sp 194 tra Mede e Sartirana, la Sp 183 tra Ottobiano e Lomello, la Sp 192 in territorio di Parona.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia