Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Rifiuti

Clir fuori dalla gara dei 6 Comuni: il servizio va a Sangalli

L’Ati costituita con Tecknoservice non era in possesso dei requisiti di legge.

Ilaria Dainesi

Email:

ilaria.dainesi@ievve.com

26 Dicembre 2019 - 20:43

Clir fuori dalla gara dei 6 Comuni: il servizio va a Sangalli

Immagine di repertorio

In un primo momento era stata l’Ati verticale costituita tra Tecknoservice e Clir ad aggiudicarsi la gara – con un ribasso del 9,2% sulla base d’asta – per l’affidamento dei servizi di igiene ambientale a Candia, Castello d’Agogna, Castelnovetto, Rosasco, Sant’Angelo e Zeme. Ma il Rup, con una determina datata 24 dicembre, ha disposto l’annullamento del verbale in cui viene ammessa la partecipazione alla gara dell’associazione temporanea d’impresa, in quanto non in possesso dei requisiti di legge. Annullata, quindi, anche l'assegnazione della procedura a Tecknoservice e Clir. L’aggiudicazione della gara dei 6 Comuni è andata alla seconda classificata, ovvero l’impresa Sangalli di Monza che in Lomellina già svolge il servizio a Robbio e a Cilavegna.

L’articolo completo sul numero de L’Informatore Vigevanese in edicola il 3 gennaio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400