Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

coronavirus

Guariti dal Covid? Il vecchio Green Pass è sempre valido

Quello nuovo, che certifica il superamento della malattia, tarda ad arrivare. Ma nel frattempo vale quello che avevate già ottenuto (se vaccinati e non è scaduto)

Bruno Ansani

Email:

bruno.ansani@ievve.com

26 Gennaio 2022 - 22:44

Guariti dal Covid, ecco come riottenere il Green Pass

Finalmente il tampone è negativo e ci si è liberati dalla bestia del Covid. Ed è certamente la notizia migliore che si potesse avere. Ma ora comincia il dopo Covid, che non è soltanto sopportare eventuali sintomi residui: una ricerca del Sant'Orsola di Bologna rivela che nel 60% dei casi i pazienti con Covid a due mesi dalla dimissione sono ancora sintomatici, percentuale che si riduce a 6 mesi ma che rimane comunque alta, il 40%. I sintomi più frequentemente riportati sono: fatica a respirare, debolezza e tosse, seguono dolore toracico, tachicardia, disturbi dell'equilibrio, nausea o febbricola.

Il dopo Covid consiste anche uscire dal limbo sociale, che significa in sostanza riottenere il Green Pass.

La certificazione verde ottenuta a seguito di guarigione da COVID-19 ha una durata di 6 mesi al pari del green pass da vaccinazione. Il problema, in questo periodo, è che non lo si ottiene rapidamente, possono passare anche settimane a causa delle difficoltà del sistema sanitario nello smaltire tutte le pratiche, visto l'altissimo numero di contagiati

Si deve fare ricorso prima al green pass provvisorio di 48 ore, poi a quello base ottenuto dal tampone?

No, il Green pass rafforzato viene riattivato appena si riscontra un tampone negativo (attenzione: quello che possedevate già e che era stato bloccato appena dichiarata la vostra positività al test Covid) 

Quando risultate positivi al tampone ricevete un SmS come quello riprodotto qui sopra, che vi avverte della revoca del Green pass e annuncia la sua riattivazione al momento della negativizzazione. Questo vale ovviamente PER I VACCINATI. Attenzione: il Green Pass riattivato è quello che avevate già e manterrà la scadenza precedente, quindi i 6 mesi dal vaccino, ma dovrebbe essere in linea di massima un tempo sufficiente per coprire l'arrivo della certificazione verde da guarigione.

E se il Green Pass era scaduto?

Se il vostro Green Pass è invece nel frattempo scaduto, dovrete attendere la certificazione verde da guarigione, e nel frattempo fare i tamponi per ottenere quello provvisorio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400