Poma: ponte pronto a fine 2021, ma senza strada e raddoppio sarà un'anatra zoppa

Conferenza stampa di presidente della Provincia e del sindaco Ceffa

Bruno Ansani

16 Ottobre 2020 - 16:42

VIGEVANO - Il Ponte sul Ticino sarà completato entro il 2021 o al massimo nei primi mesi del 2022, facendo gli scongiuri sulla possibilità di nuovi intoppi. "Ma, senza il collegamento con la strada Vigevano-Malpensa e l'utilizzo del vecchio ponte per il raddoppio ferroviario, quest'opera potrebbe essere un'anatra zoppa".

È quanto sostiene il presidente della Provincia, Vittorio Poma, a Vigevano nella mattinata di venerdì a tenere una conferenza stampa con il sindaco di Vigevano Andrea Ceffa, per un aggiornamento sulla procedura per terminare il nuovo ponte.

Presenti anche la dirigente dei Lavori pubblici della Provincia, l'ingegner Barbara Galletti e il consigliere comunale delegato dal sindaco alle Infrastrutture, Paolo Iozzi. Poma ha confermato quanto già annunciato nelle scorse settimane. La verifica tecnica del progetto è stata completata, ha spiegato Poma, quindi entro il mese di ottobre potrà essere bandita la gara di appalto, che potrebbe concludersi entro la fine dell'anno. 

"I tempi di lavorazione - ha continuato - sono di un anno dall'apertura del cantiere, quindi entro la fine del 2021 il ponte sarà completato. Parallelamente si svolgeranno anche i lavori relativi alla viabilità connessa: il progetto è quasi pronto e anche in questo caso potremo bandire la gara a breve". Le cifre: il completamento del nuovo ponte costerà 4,9 milioni mentre per le strade di accesso all'infrastruttura si spenderanno 2,7 milioni. Si tratta di 1,6 km complessivi, divisi in terzi quasi uguali tra accesso da Vigevano, ponte (lungo 500 metri) e uscita verso Abbiategrasso. 

Durante la conferenza stampa il sindaco Ceffa ha anche accennato al tormentato iter della strada Vigevano-Malpensa. "Siamo stati convocati online dalla 'struttura tecnica di missione' del ministero delle Infrastrutture, che è il gruppo di tecnici ed esperti incaricato dal ministro di dare una valutazione sul progetto e sulla sua eventuale revisione. Al momento attuale Anas non ha ricevuto alcuna indicazione sullo stop al progetto e sta procedendo alla realizzazione della Vas, come da sentenza del Tar. Sentirò nei prossimi giorni anche il vice sindaco metropolitano Arianna Censi: cerchiamo di andare avanti con questo progetto, rifiutando proposte alternative ridicole, anche perché se la Città Metropolitana di Milano avesse voluto migliorare le strade esistenti lo avrebbe fatto da un pezzo". In arrivo anche l'approvazione da parte del consiglio comunale (non solo di Vigevano, ma di quelli di tutta la tratta interessata) di un documento con il quale si informa la Regione della volontà del territorio di ottenere la realizzazione del raddoppio ferroviario, come richiesto dall'assessore ai Trasporti, Claudia Maria Terzi. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

a mede

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, lo sport con il fiato sospeso per l'emergenza Covid 19

Covid 19: il grido d'allarme dei locali di Vigevano

Covid 19: il grido d'allarme dei locali di Vigevano

Abbiamo ascoltato la voce di alcuni esercenti

Vigevano, questa mattina la festa dei calzaturieri a Battù

Vigevano, questa mattina la festa dei calzaturieri a Battù

il video

Vigevano, inaugurata oggi in Castello la mostra "Il filo della storia"

Vigevano, inaugurata oggi in Castello la mostra "Il filo della storia"

Il video

Il passaggio da Vigevano della 19esima tappa

Il passaggio da Vigevano della 19esima tappa

ciclismo - giro d'italia

Inaugurato al centro sportivo "Antona" il nuovo impianto di Padel

Inaugurato al centro sportivo "Antona" il nuovo impianto di Padel

Vigevano

Gambolò: Anna Preceruti è il nuovo vicesindaco. In giunta entra Gagliazzi

Gambolò: Anna Preceruti è il nuovo vicesindaco. In giunta entra Gagliazzi

politica

Prima serata di coprifuoco a Vigevano

Prima serata di coprifuoco a Vigevano

il video