VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

Il tie-break dice Parella: Ambrovit ko

Le torinesi rimontano il 2-0 di Garlasco e alla fine passano

Emanuel Di Marco

03 Febbraio 2019 - 20:06

Mussa

Coach Francesco Mussa

Appuntamento interno per l'Ambrovit Garlasco, che nello scontro diretto in chiave salvezza contro il Parella Torino ha visto l'esordio della palleggiatrice Romina Courroux e anche il rientro, nell'aria da giorni e reso ufficiale nelle scorse ore, di Lucia Cagnoni dopo l'esperienza a Varese. A sorridere sono state alla fine le piemontesi, al tie-break.

Aprono le danze le ospiti, replica affidata a Sgherza (2-1). Primo mini-allungo lomellino con il 6-3 di Milanesi, Ambrovit che resta davanti (10-6) e trova anche il +5 con il 13-8 di Fragonas e il +6 con il 15-9 ancora di Sgherza. Ma le torinesi non mollano la presa, e piano piano rientrano (18-17). Il Volley 2001 tocca il 22-18, ma non basta per chiudere perché il Parella trova un positivo parziale e impatta. Si procede a oltranza, e a sorridere ai vantaggi saranno comunque le "Pinguine", 26-24.

Nel secondo periodo prova subito ad accelerare Torino (1-4), di fuga comunque non si tratta (4-5). Divario che resta limitato, e il sestetto di coach Francesco Mussa pareggia sul 10-10 e torna avanti, trovando il 14-10 con Mazzocchi. Contro-replica del Parella e punteggio che rimane in bilico (16-15, 19-18) prima di un break della Ambrovit che risulterà determinante, con Venturini a trovare il 25-19. Si torna in campo con il Parella che cerca di imporre nuovamente il proprio ritmo (0-4), allungando fino all'1-8. Segue un 2-0 di Garlasco che non modifica la situazione, con le piemontesi a scappare sul 3-12. La reazione delle padrone di casa non produce i risultati sperati, consente al sestetto avversario di gestire senza particolari patemi d'animo la situazione (6-16, 9-22). Il set termina 12-25, gara che rimane quindi aperta (2-1).

Quarto atto dell'incontro inaugurato da un buon parziale della Ambrovit (5-2), con il tabellone a recitare poco più tardi 9-3. Non basta, perché il Parella rientra e riaggancia (9-9), trovando anche il sorpasso e il +3 sul 10-12. Un vantaggio che la compagine piemontese non perderà più, con il margine che si farà via via sempre più elevato, fino al 18-25. Tempo quindi di tie-break, con Garlasco che dimostra di avere ancora delle carte a disposizione (5-2 di Mazzocchi), la panchina ospite chiama un time-out. Che produce risultati, in quanto si torna in equilibrio sul 6-6. E al cambio di campo il tabellone recita 6-8. Due punti di distanza confermati sull'8-10. Doppio attacco out di Garlasco e punteggio che diviene di 9-12, prima dell'affondo conclusivo delle torinesi: 12-15.
Prossimo appuntamento di Garlasco in trasferta, a Trescore Balneario.


@ l'Informatore - Emanuel Di Marco

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Arriva il “Rolling Truck Street Food Festival”

Arriva il “Rolling Truck Street Food Festival”

per la prima volta a Vigevano

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

La luna e i falò riflessi ai Tre Laghi

A Gravellona