VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

La Re Marcello soffre ma si rialza: con Acqui successo al tie-break

Contro la squadra piemontese le "Tigri" rimontano l'iniziale 0-2 e alla fine si impongono

Emanuel Di Marco

09 Marzo 2019 - 20:29

La Re Marcello soffre ma si rialza: con Acqui successo al tie-break

Per come si erano messe le cose, c'è di che essere soddisfatti dopo la vittoria al tie-break ottenuta dalla Florens Re Marcello sulla sempre coriacea Acqui Terme. Primi due periodi senza grossi acuti da parte delle padrone di casa, brave poi a rimettere in piedi l'incontro e a trovare il successo.

Florens che inaugura il match portandosi sul 2-0, immediata la risposta ospite (3-3 con attacco out di Milocco). Parziale ducale con l'8-5 di Crotti, ma anche in questo caso non si tratta di allungo (9-8). Più produttivo per le vigevanesi è il frangente successivo, con Mo a imporre il 13-9 e time-out chiesto dal tecnico piemontese Marenco. Le padrone di casa si mantengono inizialmente avanti, 15-12, ma Acqui è ben presente e impatta, 15-15, trovando il vantaggio nell'azione successiva. Pareggia subito Milocco, ma il sestetto avversario si dimostra in palla e trova il +2 sul 16-18, time-out questa volta chiamato da Stefano Colombo. Si torna in equilibrio a quota 19 (muro di Coulibaly), Re Marcello che ritrova il vantaggio sul 21-20 con un attacco ospite che termina fuori, Acqui rimedia ed è 21-22. Infrazione lomellina per il 21-23, altro time-out. Che però non basta per rimettere a posto le cose, con il 23-25 conclusivo a favore dell'Arredo Frigo Makhymo. 
Sicuramente non al meglio delle proprie possibilità la Florens, che fatica anche in avvio di secondo set, 1-4, tornando a -1 ma sprecando due attacchi per il 4-7. Si resta comunque pienamente in corsa: 7-8 di Coulibaly, pareggio nell'azione successiva. Si procede punto a punto prima di un nuovo +2 piemontese, 12-14, tempo Florens. Al rientro in campo la situazione non muta in maniera rilevante, con Acqui senza dubbio più produttiva (13-16) e brava con un ace a raggiungere il 14-18. Parziale ospite che prosegue, anche a causa di errori in fase di attacco da parte della Re Marcello 14-21, prova a spezzare il ritmo Gullì (16-21), segue un doppio ace di Crotti e sul 18-21 tutto torna sulla carta possibile, non a caso è Marenco a chiamare un time-out che risulterà utile, con Martini e compagne a imporsi 20-25. 
Terzo periodo equilibrato fino al 3-3, segue un parziale piemontese per un 3-7 che obbliga coach Colombo a un nuovo time-out per cercare di tenere vivo l'incontro. Ma Catozzo e socie restano davanti e trovano il +6 sul 4-10 e il +7 sul 5-12, di nuovo tempo Re Marcello. Segnali di risveglio da parte della Florens con due punti di Milocco e l'ace di Mo a suonare la carica. La forbice si richiude, 11-13. Positivo muro di capitan Trabucchi per il 14-15, un punto di distanza confermato sul 16-17, prima del pareggio mezzo giù da Facendola. Vantaggio vigevanese con l'ace di Coulibaly, 19-18. Qualcosa lascia per strada anche Acqui, e così la Florens allunga: 24-19 di Mo, le ospiti annullano due set-point ma non il terzo. 25-21.
Si riparte nel quarto set con il sestetto piemontese avanti 0-3, buona la replica delle padrone di casa che rimediano e passano a condurre (7-6). Si procede punto a punto fino al 10 pari, quindi mini-break delle "Tigri" 14-11 e contro-parziale di Acqui, 14-14. Tutto ancora possibile sul 17-17, e Florens che si dimostra in palla con un produttivo turno in battuta di Mo, trovando con Coulibaly il 20-17 e il +4 a muro. Si tratta di condurre in porto il periodo, e pur a fronte di un'Acqui Terme combattiva, la Re Marcello difende bene e pareggia il conto dei set con un 25-21.
Tempo di tie-break. Apre Acqui, pareggia Facendola, la seguono Coulibaly e Crotti (3-1). Non è ovviamente una passeggiata, e le ospiti lo ricordano rimettendo a posto le cose sul 4 pari e sorpassando poco dopo. 5-5 di Crotti. Molto combattuto il punto dell'8-7, Milocco dalla seconda linea. La sfida resta accesa (11-11) ponendo le basi per un finale combattutissimo. Segna Milocco, segue un muro out di Vigevano. Acqui Terme avanti sul 12-13, time-out chiamato da Colombo. Alla ripresa punto di Coulibaly (13-13). Il servizio di Milocco mette in difficoltà le avversarie e consente alla Florens di imbastire un attacco finalizzato da Coulibaly. E il pallone successivo sarà sprecato da Acqui, consegnando il successo alla Re Marcello, 15-13, dopo quasi due ore e mezza di partita.
Sabato prossimo per le ducali trasferta per nulla agevole sul campo della capolista Busto.
 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

vigevano

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

La tradizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

La notte che... piace!

La conferenza stampa di presentazione

La notte che... piace!

Sabato il bis dopo l’edizione di giugno