VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

La Re Marcello soffre ma si rialza: con Acqui successo al tie-break

Contro la squadra piemontese le "Tigri" rimontano l'iniziale 0-2 e alla fine si impongono

Emanuel Di Marco

09 Marzo 2019 - 20:29

La Re Marcello soffre ma si rialza: con Acqui successo al tie-break

Per come si erano messe le cose, c'è di che essere soddisfatti dopo la vittoria al tie-break ottenuta dalla Florens Re Marcello sulla sempre coriacea Acqui Terme. Primi due periodi senza grossi acuti da parte delle padrone di casa, brave poi a rimettere in piedi l'incontro e a trovare il successo.

Florens che inaugura il match portandosi sul 2-0, immediata la risposta ospite (3-3 con attacco out di Milocco). Parziale ducale con l'8-5 di Crotti, ma anche in questo caso non si tratta di allungo (9-8). Più produttivo per le vigevanesi è il frangente successivo, con Mo a imporre il 13-9 e time-out chiesto dal tecnico piemontese Marenco. Le padrone di casa si mantengono inizialmente avanti, 15-12, ma Acqui è ben presente e impatta, 15-15, trovando il vantaggio nell'azione successiva. Pareggia subito Milocco, ma il sestetto avversario si dimostra in palla e trova il +2 sul 16-18, time-out questa volta chiamato da Stefano Colombo. Si torna in equilibrio a quota 19 (muro di Coulibaly), Re Marcello che ritrova il vantaggio sul 21-20 con un attacco ospite che termina fuori, Acqui rimedia ed è 21-22. Infrazione lomellina per il 21-23, altro time-out. Che però non basta per rimettere a posto le cose, con il 23-25 conclusivo a favore dell'Arredo Frigo Makhymo. 
Sicuramente non al meglio delle proprie possibilità la Florens, che fatica anche in avvio di secondo set, 1-4, tornando a -1 ma sprecando due attacchi per il 4-7. Si resta comunque pienamente in corsa: 7-8 di Coulibaly, pareggio nell'azione successiva. Si procede punto a punto prima di un nuovo +2 piemontese, 12-14, tempo Florens. Al rientro in campo la situazione non muta in maniera rilevante, con Acqui senza dubbio più produttiva (13-16) e brava con un ace a raggiungere il 14-18. Parziale ospite che prosegue, anche a causa di errori in fase di attacco da parte della Re Marcello 14-21, prova a spezzare il ritmo Gullì (16-21), segue un doppio ace di Crotti e sul 18-21 tutto torna sulla carta possibile, non a caso è Marenco a chiamare un time-out che risulterà utile, con Martini e compagne a imporsi 20-25. 
Terzo periodo equilibrato fino al 3-3, segue un parziale piemontese per un 3-7 che obbliga coach Colombo a un nuovo time-out per cercare di tenere vivo l'incontro. Ma Catozzo e socie restano davanti e trovano il +6 sul 4-10 e il +7 sul 5-12, di nuovo tempo Re Marcello. Segnali di risveglio da parte della Florens con due punti di Milocco e l'ace di Mo a suonare la carica. La forbice si richiude, 11-13. Positivo muro di capitan Trabucchi per il 14-15, un punto di distanza confermato sul 16-17, prima del pareggio mezzo giù da Facendola. Vantaggio vigevanese con l'ace di Coulibaly, 19-18. Qualcosa lascia per strada anche Acqui, e così la Florens allunga: 24-19 di Mo, le ospiti annullano due set-point ma non il terzo. 25-21.
Si riparte nel quarto set con il sestetto piemontese avanti 0-3, buona la replica delle padrone di casa che rimediano e passano a condurre (7-6). Si procede punto a punto fino al 10 pari, quindi mini-break delle "Tigri" 14-11 e contro-parziale di Acqui, 14-14. Tutto ancora possibile sul 17-17, e Florens che si dimostra in palla con un produttivo turno in battuta di Mo, trovando con Coulibaly il 20-17 e il +4 a muro. Si tratta di condurre in porto il periodo, e pur a fronte di un'Acqui Terme combattiva, la Re Marcello difende bene e pareggia il conto dei set con un 25-21.
Tempo di tie-break. Apre Acqui, pareggia Facendola, la seguono Coulibaly e Crotti (3-1). Non è ovviamente una passeggiata, e le ospiti lo ricordano rimettendo a posto le cose sul 4 pari e sorpassando poco dopo. 5-5 di Crotti. Molto combattuto il punto dell'8-7, Milocco dalla seconda linea. La sfida resta accesa (11-11) ponendo le basi per un finale combattutissimo. Segna Milocco, segue un muro out di Vigevano. Acqui Terme avanti sul 12-13, time-out chiamato da Colombo. Alla ripresa punto di Coulibaly (13-13). Il servizio di Milocco mette in difficoltà le avversarie e consente alla Florens di imbastire un attacco finalizzato da Coulibaly. E il pallone successivo sarà sprecato da Acqui, consegnando il successo alla Re Marcello, 15-13, dopo quasi due ore e mezza di partita.
Sabato prossimo per le ducali trasferta per nulla agevole sul campo della capolista Busto.
 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Pitture e disegni di viaggio di Cesare Giardini

Pitture e disegni di viaggio di Cesare Giardini

la personale

Annullata la "Family Bike a Run" da Vigevano a Gravellona

Annullata la "Family Bike e Run" da Vigevano a Gravellona

causa maltempo

Bob Mintzer

Sotto le stelle del jazz: la rassegna termina col botto

Vigevano, il sassofonista e clarinettista Bob Mintzer si racconta prima del concerto di venerdì 17 in Cavallerizza

I disegni anatomici di Leonardo riprendono vita

I disegni anatomici di Leonardo riprendono vita

al Castello di vigevano

Al Cagnoni “Tardo qualche minuto” con il milanese imbruttito

Al Cagnoni “Tardo qualche minuto” con il milanese imbruttito

Ieri sera a Vigevano

Il vincitore dell'edizione 2019 del palio dei maiali di Cilavegna

Sagra Asparago, il rione Castello si aggiudica il palio

A Cilavegna

"Marylin in jazz"

"Marylin in jazz"

Il festival a Vigevano