VOLLEY, SERIE B MASCHILE

Italian Converter, bene così

Vittoria su Alba (3-1) e tre punti che vogliono dire posizione di classifica assolutamente tranquilla

Emanuel Di Marco

24 Marzo 2019 - 20:05

Italian Converter, bene così

Prestazione positiva da parte di Garlasco questo pomeriggio in casa, e un successo sulla Mercatò Alba meritato. Tre punti che confermano i "Pinguini" in una situazione confortante di classifica, al riparo dalle zone calde

Prime fasi del match nelle quali dal 2-3 si passa sul 5-3 (Antonaci). Ancora +2 sull'8-6, divario confermato sul 12-10. Garlasco tocca il +3 sul 14-11, pronta risposta di Alba per il 14 pari. Si procede punto a punto (18-18), quindi nella fase calda i padroni di casa sembrano poter chiudere, portandosi prima sul 23-20 e quindi sul 24-22, ma non basta (24-24). Si procede a oltranza, con la Mercatò a trovare i colpi giusti per chiudere, 26-28. 
Si ritorna in campo con i piemontesi a portarsi sul 2-5. Sul 3-7 time-out chiamato da coach Marco Maranesi, pausa che produce gli esiti sperati, con Garlasco che rimonta e pareggia sull'8-8 con Cardona, sorpassando poco più tardi. Buon momento per l'Italian Converter, e sul 15-12 a chiamare tempo è la compagine avversaria. Il Volley 2001 rimane davanti e prova l'allungo: 19-16 ancora di Cardona, quindi ottimi riscontri dal muro che consentono di scappare sul 22-16 e di gestire nel finale: 25-19. 
Nel terzo periodo Garlasco va sul 5-3 con un ace di Luca Testagrossa e prosegue in maniera positiva, con l'8-4 del "solito" Cardona. Si procede con i padroni di casa sempre avanti e bravi a trovare un margine discreto: 16-10, 19-14. Canovaccio che non si modifica in occasione dei palloni conclusivi, con Di Noia e compagni a concludere la corsa sul 25-17. 
Tempo di quarto set, con l'Italian Converter che cerca di imporre il proprio ritmo (6-4, 10-7). Luca Testagrossa mette giù il 15-13, e il sestetto di casa rimane davanti nei minuti successivi (17-14, 19-16). Nuovo +3 sul 20-17, battuta ospite che si spegne sulla rete, Mercatò Alba che però reagisce in maniera importante e ristabilisce l'equilibrio sul 20 parii, time-out chiamato da Maranesi per spezzare il ritmo. Funziona, perché una volta di nuovo in campo Garlasco riesce a trovare i colpi giusti: ace di capitan Di Noia per il 23-21, a vuoto il servizio successivo ma a metterci subito una pezza è Cardona (24-22). Finisce 25-23, con una battuta a rete per parte. 
Sabato prossimo alle 21 match esterno per i lomellini, a San Mauro Torinese.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

Ai Piccolini la 34esima edizione della sagra del raviolo casalingo

vigevano

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

Festa di San Bernardo: il falò per Berlic

La tradizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

"Vigevano Photo Friends", quarta edizione

mostra collettiva

"Bacco al Portone" con il gruppo "Zefiro Ensemble"

"Bacco al Portone" con il gruppo Zefiro Ensemble

A Vigevano

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

A Vigevano il "Rolling Truck Street Food Festival"

ieri l'inaugurazione

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

Brughiera in festa: il grande spettacolo pirotecnico

sabato sera

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

La notte che... piace!

La conferenza stampa di presentazione

La notte che... piace!

Sabato il bis dopo l’edizione di giugno