Vertice tra Sala e Cattaneo

Dopo 10 anni Forza Italia in giunta?

Vigevano, c'è l'accordo. Manca solamente il nome del nuovo assessore

Annalisa Vella

17 Gennaio 2019 - 17:10

Dopo 10 anni Forza Italia in giunta?

Stefano Bellati

VIGEVANO - Si sono visti lunedì pomeriggio. Meno di un’ora di incontro per avviare l’operazione ricompattamento del centrodestra. I protagonisti sono il sindaco di Vigevano, Andrea Sala e il coordinatore provinciale di Forza Italia, il deputato pavese Alessandro Cattaneo. Una missione non banale, se si considera che dal 2010 la Lega si è presentata alle elezioni comunale, vincendole, senza l’apporto dello storico alleato, quello con il quale ha amministrato la città nell’altro decennio, quello targato Cotta Ramusino.

La rottura del 2010 comincia a ricomporsi. Segnali che non arrivano da oggi: Forza Italia, tramite il consigliere Antonello Galiani, si è aggregato alla maggioranza appena dopo le elezioni del 2015. Il gruppo si è rafforzato con l’ingresso di Stefano Bellati, candidato sindaco sostenuto da Forza Italia alle ultime elezioni, ma proveniente dall’esperienza civica di Progetto Vigevano. Ora c’è la possibilità di finalizzare la lunga tregua con un ingresso nella stanza dei bottoni. L’occasione l’ha offerta il “licenziamento” di un assessore leghista, Furio Suvilla. Nel Carroccio non ci sono nomi convincenti (o disponibili) per la sua sostituzione e Sala ha colto la palla al balzo per aprire ai vecchi compagni di cordata.

«Sì, è vero, io e Cattaneo ci siamo incontrati - dice il primo cittadino vigevanese - Abbiamo fatto una chiacchierata tesa soprattutto a considerare gli scenari in vista delle elezioni 2020 e ho confermato la disponibilità a offrire un assessorato a un esponente indicato da Forza Italia». La poltrona se la giocano il coordinatore cittadino Alessandro Rubino e Stefano Bellati, attualmente capogruppo consiliare, con quest’ultimo in pole position. Ma la quadra la deve trovare Cattaneo all’interno del partito. Non si esclude la possibilità che il nome indicato da Forza Italia sia quello di un tecnico esterno, legato comunque all’area azzurra.

@L'Informatore - Bruno Ansani

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

In Locum Angelorum: la rassegna di Vespri d’organo per L'avvento

vigevano

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento