Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C Gold, al "baby" Mortara quasi riesce l'impresa

09 Dicembre 2018 - 00:03

Serie C Gold, al "baby" Mortara quasi riesce l'impresa

Dopo la bufera che si è abbattuta in settimana su Mortara con la cacciata dei due lituani Grabauskas e Poguzinskas e del centro Vorzillo per seri motivi disciplinari, questa sera l'Expo Inox dei giovani è scesa in campo per affrontare al PalaGuglieri la Virtus Cermenate in quello che sulla carta doveva essere uno scontro play-off. Nonostante tutto, il quintetto di Zanellati ha condotto per buona parte della gara, cedendo solo nell'ultimo quarto (62-74). Va detto che nelle fila mortaresi era assente anche Pontisso, infortunatosi in allenamento a una caviglia, mentre è ricomparso Bossi, il quale, nel momento del bisogno, pur a corto di preparazione, ha interrotto la sua pausa di riflessione per dare man forte ai compagni. Mortara inizia la gara in modo sfrontato, Cermenate al contrario non ne azzecca una, forse pensando di poter fare un solo boccone dei giovani avversari, e così al primo stop troviamo l'Expo Inox, trascinata da un grande Ferretti, avanti 21-10. In avvio di secondo quarto Mortara tocca anche il +12 con una bomba di Pierleoni (24-12), ma poi Brambilla si carica da solo la squadra sulle spalle e al 17' Cermenate è a soli due punti (25-23). Sacchi e Ferretti riescono però a riportare l'Expo sul +6 all'intervallo (33-27). Alla ripresa del gioco il quarto fallo di Ferretti mette in grave difficoltà Mortara che però stringe i denti e con le triple di Pierleoni riesce a tenere ancora un esiguo vantaggio (48-44 al 30'). La resistenza dell'Expo dura fino al 32' quando un canestro di Guidi consente agli ospiti di mettere per la prima volta la testa avanti (50-51). Com'era facile pensare, Mortara accusa il colpo e, dopo una gestione molto ordinata, inizia a perdere qualche pallone di troppo, mentre Cermenate, che fino a quel punto aveva spadellato alla grande da tre, infila cinque triple su sei tentavivi (tre firmate da Guidi) che di fatto mettono la parola fine alla contesa (50-63 al 35'). Sulla carta non doveva esserci partita, invece l'Expo se l'è giocata eccome, e non si può dire come sarebbe finita se in campo ci fosse stato Pontisso... Ciò deve rendere solo orgogliosi, anche se adesso la società dovrà giocoforza attivarsi sul mercato per tamponare la situazione. Il regolamento consente di inserire un giocatore entro il 14 dicembre, altri due dopo tale data. Intanto sulla scabrosa vicenda le bocche restano cucite da parte di tutti, presidente Riccio in testa; a parlare per il momento c'è solo il comunicato pubblicato nella giornata di ieri sul sito del Battaglia...

Expo Inox Mortara Muzio 12, Pierleoni 17, Baiardo 6, Marcone 3, Ferretti 16, Sacchi 4, Bossi 4, Facchi, Orlandi; ne B. Invernizzi, Pontisso, Mangiarotti. All. Zanellati.  
Virtus Cermenate Brambilla 23, Anzivino 9, Pellizzoni 4, Scuratti 3, Broggi, Bianchi 2, Banfi 9, Guidi 15, Squarcina 9, ne Moscatelli, Romano, Gennari. All. Mazzali.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400