calcio - prima categoria

Il Gambolò ritrova i tre punti

L'Alagna si conferma a punteggio pieno, male il Mortara

Angelo Sciarrino

29 Settembre 2019 - 19:35

calcio prima categoria

Carnevale Schianca, decisivo per il Gambolò

Per la seconda domenica di fila l'Alagna riesce a sbloccare il risultato negli ultimi istanti di gioco centrando così la quarta vittoria consecutiva che conferma la squadra di mister Gandolfi imbattuta e solitaria in vetta alla classifica. L'episodio che decide il match con la Frigirola all'89': l'Alagna fruisce di un calcio di punizione dal limite, i lomellini sono scaltri a non chiedere la distanza e battono a sorpresa con Chiaborelli che con un rasoterra sorprende gli avversari, ancora alle prese con la sistemazione della barriera. Vittoria comunque meritata da parte dei gialloverdi che in precedenza avevano colpito anche un palo con Ialenti e sfiorato il gol con un tiro di Vitale che ha attaversato tutta la linea di porta.

Torna al successo il Gambolò che supera 2-1 lo Stradella. Ottimo il primo tempo dei lomellini che però, un po' per il loro tipo di gioco, ma anche per il gran caldo della giornata, hanno accusato un certo calo alla distanza. A sbloccare il risultato ci pensa Damiano al 18' che raccoglie un cross di Carnevale Schianca su una bella ripartenza. Gli oltrepadani riescono a pareggiare al 35' della ripresa sfruttando con Carbone un calcio di rigore un po' generoso concesso per un'uscita del portiere. Ma il Gambolò, con la forza della volontà riesce a tornare in vantaggio sfruttando ancora una volta gli spazi aperti, la sua qualità maggiore: questa volta è Furini ad andar via e a servire una palla al bacio per Carnevale Schianca.

Continua invece il momento difficile del Mortara, uscito sconfitto di misura sul campo dello Sporting Landriano (1-0). La squadra di Garbagnoli, che finora ha raccolto solo due punti, non è troppo fortunata negli episodi. I padroni di casa hanno in pratica vinto la partita con l'unico tiro in porta, al 20' del primo tempo, con Cogoli che da fuori area riprende una ribattuta. In parte possono aver inciso le assenze di Vrabie e dello squalificato Procopio, ma a parte questo la compagine lomellina ha avuto le sue belle occasioni, ma è stata troppo pasticciona, sbagliando l'impossibile.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Bottega Iucu si prepara la mostra dedicata alla Necchi

Andrea Iucu

A Bottega Iucu si prepara la mostra dedicata alla Necchi

a pavia

Arance della Salute: sabato 25 gennaio in oltre 3.000 piazze

Arance della Salute: sabato 25 gennaio in oltre 3.000 piazze

l'iniziativa di airc

Commercio provinciale, bilancio 2019 e aspettative 2020

Commercio: bilancio 2019 e aspettative 2020

pavia

Inaugurati presso la casa di riposo Pertusati  quattro alloggi protetti per anziani

Inaugurati presso la casa di riposo Pertusati quattro alloggi protetti per anziani

pavia

via all'operazione "Un ramino per il Castello"

Via all'operazione "Un ramino per il Castello"

lomello

Gambolò: scontro auto-suv, il video dei soccorsi

Gambolò: scontro auto-suv, il video dei soccorsi

L'incidente

Colpo di sonno, l’auto prende fuoco dopo essere uscita di strada

Colpo di sonno, l’auto prende fuoco dopo essere uscita di strada

a Cassolnovo

Cassolnovo, ecco il "presepe diffuso" dell'associazione Callerio

Cassolnovo, ecco il "presepe diffuso" dell'associazione Callerio

natale

A Bottega Iucu si prepara la mostra dedicata alla Necchi

Andrea Iucu

A Bottega Iucu si prepara la mostra dedicata alla Necchi

a pavia