calcio - seconda categoria

"Manita" del Superga alla Pievese

Il Castelnovetto riprende la sua corsa: Cassolese battuta 2-0

Lorenzo Portaluppi

10 Novembre 2019 - 18:28

calcio seconda categoria

Matteo Bianchi (Superga)

Riprende la corsa del Castelnovetto dopo lo stop della settimana scorsa in casa del Superga. 2-0 la vittoria contro la Cassolese, con entrambi i gol che portano la firma di Finesso. Il primo tempo procede in equilibrio con le squadre che non creano molte occasioni da rete. Nel secondo tempo, invece, entrambe tentano di vincere scoprendosi inevitabilmente e rischiando di subire ripartenze. Proprio da una di queste nasce il vantaggio del Castelnovetto siglato da Finesso che si invola superando il portiere in uscita. La Cassolese ora si scopre per cercare il pareggio e su una nuova ripartenza è ancora Finesso a punire i biancoblu a dieci minuti dal termine, ponendo di fatto fine alla gara. Ora il Castelnovetto è sempre più primo a quota 27 punti, complice la sconfitta in trasferta della Rosatese che rimane a quota 20, e il prossimo turno affronterà in trasferta il Bereguardo fanalino di coda. Continua il momento no per la Cassolese, che rimane a quota 11 a soli tre punti dalla zona play-out e che nel prossimo turno ospiterà l'Accademia Pievese.

Manita del Superga in trasferta ai danni dell'Accademia Pievese (0-5). I vigevanesi vanno subito in vantaggio con Palmisano che segna di testa sfruttando un calcio d'angolo. Il primo tempo vede la Pievese cercare il pareggio senza però creare grosse apprensioni al Superga. All'inizio del secondo tempo (8') ci pensa però il solito Bianchi a mettere in discesa la gara, segnando lo 0-2. Da qui il Superga continua a spingere e dilaga: al 20' Bruggi fa lo 0-3, al 26' ancora Bianchi sigla la sua quinta rete in campionato e al 33' Rota chiude definitivamente i conti. Vittoria importante per i ducali che ora escono dalle zone pericolose della classifica raggiungendo quota 14 punti. Il prossimo turno al centro sportivo Longo arriverà il Certosa.


Buon pareggio della Gravellonese in trasferta contro lo Zibido San Giacomo, 3-3. Partita bella e combattuta, giocata bene da entrambe le squadre. Va in vantaggio la Gravellonese con Cannata che con un gran incornata insacca su calcio d'angolo. Lo Zibido però è una squadra esperta con giocatori di livello, e proprio uno di questi, Maggioni, in pochi minuti ribalta il risultato siglando una doppietta, con una magia da fuori area sul secondo gol. Nel secondo tempo però si assiste alla reazione della Gravellonese e dopo una grande azione corale di Zoppini, Pedalà e Cannata proprio quest'ultimo ancora di testa fa 2-2 riportando tutto in parità. Lo Zibido però ha anche la fortuna dalla sua parte e su un batti e ribatti in area riesce a segnare il 3-2. La Gravellonese non demorde e con determinazione cerca il pareggio, che arriva al 39' con una magia di Zoppini su punizione. Poi non succede più nulla. La Gravellonese sale a quota 11 non riuscendo a uscire dalla zone pericolose, ma esprimendo un gioco di tutto rispetto per una neopromossa. La prossima settimana a Gravellona arriverà il Mede.

Vince ancora la Virtus Lomellina, che batte 2-1 la Rosatese seconda in classifica. Nel primo tempo le squadre non esprimono un gran gioco e ad andare in vantaggio è la Rosatese con Della Torre. La Virtus però trova subito il pareggio con Khayat poco prima del riposo. Nel secondo tempo i padroni di casa spingono e meritano la vittoria con il 2-1 siglato da Vitale. Ora la Virtus è terza a quota 19 in piena zona play-off a un solo punto proprio dalla Rosatese. Il prossimo turno la Virtus ospiterà il Lacchiarella. 

Sconfitto per 3-1 il Gropello San Giorgio sul campo del Basiglio Milano 3 in quella che si prospettava come una trasferta difficile. Il Gropello rimane a quota 8 punti in piena zona play-out e il prossimo turno affronterà la Carpianese in un vero e proprio scontro salvezza.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

Le poesie di Rodari sulle panchine decorate da Ale Puro

a mede

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

Rassegna stampa Informatore Vigevanese

edizione 29 ottobre

Vigevano, in piazza al grido di "Libertà, libertà”

Vigevano, in piazza al grido di "Libertà, libertà”

I manifestanti si sono radunati attorno alle 19 davanti alla statua di San Giovannino

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, palestre e piscine: «costretti a chiudere in modo forzato»

Vigevano, lo sport con il fiato sospeso per l'emergenza Covid 19

Covid 19: il grido d'allarme dei locali di Vigevano

Covid 19: il grido d'allarme dei locali di Vigevano

Abbiamo ascoltato la voce di alcuni esercenti

Vigevano, questa mattina la festa dei calzaturieri a Battù

Vigevano, questa mattina la festa dei calzaturieri a Battù

il video

Vigevano, inaugurata oggi in Castello la mostra "Il filo della storia"

Vigevano, inaugurata oggi in Castello la mostra "Il filo della storia"

Il video

Il passaggio da Vigevano della 19esima tappa

Il passaggio da Vigevano della 19esima tappa

ciclismo - giro d'italia

Inaugurato al centro sportivo "Antona" il nuovo impianto di Padel

Inaugurato al centro sportivo "Antona" il nuovo impianto di Padel

Vigevano