Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Oggi parte il Simac, la fiera delle macchine per calzatura

A Milano fino a giovedì. Tra gli espositori, come sempre, una nutrita pattuglia di aziende vigevanesi

Bruno Ansani

Email:

bruno.ansani@ievve.com

20 Settembre 2022 - 10:51

Oggi parte il Simac, la fiera delle macchine per calzatura

MILANO - Al via oggi e fino al 22 settembre l’edizione 2022 di Simac Tanning Tech, la manifestazione fieristica di settore più importante a livello internazionale in virtù di un’offerta che si caratterizza per la più alta qualità di macchinari e tecnologie per l’industria della moda e dell’automotive, dell’arredamento e oltre.

Come ogni anno si registra la presenza di una ventina di aziende vigevanesi produttrici di macchine e sistemi per la produzione della calzatura. Sui 13.000 metri quadrati della superficie espositiva della Fiera saranno ospitati oltre 280 espositori.

L’evento – l’unico di settore che prevede la presenza fisica degli stessi macchinari – si svolge annualmente a Milano nei padiglioni di FieraMilano (Rho) e riunisce attori multisettoriali che, anche in questa edizione, si daranno appuntamento nei padiglioni 14 e 18. Le aziende manifatturiere, i centri di ricerca e le associazioni industriali di settore si ritrovano ancora una volta con il comune obiettivo di affrontare tematiche sfidanti per le filiere manifatturiere di riferimento (calzaturiera, conciaria e pelletteria) presentando innovazioni all’avanguardia, capaci di integrare quanto di più avanzato le tecnologie abilitanti (Industria 4.0) hanno reso possibile.

Temi, questi, che saranno anche al centro di Assomac TALKS, i momenti di networking – nati con l’intento di coinvolgere attivamente la community di riferimento anche oltre l’appuntamento fisico della fiera- che quotidianamente propongono dibattiti e video informativi in cui protagonisti sono laboratori aziendali e pubblici di ricerca internazionali, aziende, università ed esperti della fashion industry che portano il loro contributo in termini di innovazione e tecnologia.

Il programma di eventi che si svolgerà durante la tre giorni di Simac Tanning Tech- disponibile sul sito web della manifestazione - vedrà coinvolte personalità di spicco della filiera dell’industria manifatturiera a livello internazionale.

Inoltre, anche quest’anno, la collaborazione con ITA/ICE Agenzia ha portato a organizzare la presenza di 80 delegati commerciali oltre 30 personalità istituzionali, provenienti da 16 Paesi Esteri, che potranno accedere alla manifestazione fieristica. Una partnership, questa, fondamentale per il prezioso supporto alle imprese espositrici che sono presenti con i loro prodotti in oltre 130 paesi. Tutto ciò amplia la platea di operatori specializzati presenti in fiera con forti ricadute sia sul business globale che sulle opportunità di networking. 

Maria Vittoria Brustia, presidente di Assomac

«Sono due le parole chiave di questa nuova edizione della Fiera, ovvero collaborazione e relazione”- dichiara Maria Vittoria Brustia, Presidente Assomac Servizi Srl, Segreteria Organizzativa di Simac Tanning Tech, e Presidente di Assomac - Collaborare a tutti i livelli della filiera e nei settori, con una visione puntata all’internazionalità è oggi il requisito fondamentale per rendere sempre più Simac Tanning Tech la piattaforma di riferimento per le tecnologie nel segmento fashion. E relazionarsi: perché la fiera, al netto delle difficoltà degli ultimi anni, è ancora il luogo che storicamente ha rappresentato il momento in cui le persone si incontrano, creano contatti, fanno business e, soprattutto, sistema. C’è sempre più bisogno di ritrovarsi, di aprirsi…in sintesi, di collaborare e di relazionarsi».

Roberto Vago, direttore di Assomac

«Le vicende degli ultimi anni ci hanno spinto a utilizzare al meglio gli strumenti digitali, rendendo accessibili le informazioni da ogni parte del mondo. Il bisogno di ritrovarsi resta comunque elemento essenziale del nostro settore, anche se l’adozione di soluzioni ibride da parte delle imprese ha permesso di non perdere contatto con il mercato. In questo quadro anche Simac Tanning Tech da semplice fiera in cui gli espositori mostrano l’eccellenza della loro tecnologia, si è trasformata in una vera e propria piattaforma in cui tutti gli operatori di settore sono protagonisti assoluti. Loro stessi, infatti, si sono man mano messi al centro di un sistema sempre più multisettoriale per individuare e investigare le future tematiche di interesse del comparto in relazione alle necessità dei mercati ” aggiunge Roberto Vago, direttore di Assomac. «Il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare insieme per potenziare il coté internazionale della nostra manifestazione e confermare il posto di rilievo che occupa tra gli interlocutori istituzionali e i principali player del settore, con la motivazione che collaborazione, dialogo costruttivo e cross fertilizzazione siano gli elementi indispensabili per lo sviluppo delle opportunità».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400