tennis - serie A1

Selva Alta-Forte dei Marmi, primo round pari (3-3)

Sarà decisiva la semifinale di ritorno in programma domenica prossima

Angelo Sciarrino

26 Luglio 2020 - 20:39

Selva Alta-Forte dei Marmi, primo round pari (3-3)

Un punto spettacolare del doppio Baldi/Hoang

Tutto si deciderà inevitabilmente nel return match di domenica prossima a Forte dei Marmi dopo il pareggio per 3-3 nella gara d'andata delle semifinali play-off tra i campioni d'Italia dello Sporting Club Selva Alta e il Tennis Club Italia. E' stata una prestazione gagliarda da parte della compagine lomellina che ha rivaleggiato alla pari con lo squadrone toscano forte di due top 100, Lorenzo Sonego (46 Atp) e Stefano Travaglia (86 Atp).

Certo c'è un po' di rammarico per come si erano messe le cose, con i selvini avanti 2 a 0 dopo i primi singolari, ma poi rimontati e costretti a tirar fuori gli artigli per riequilibrare la sfida con il doppio Baldi/Hoang. Come già successo nelle sfide con Siracusa e Maglie, i ducali scattavano avanti con Baldi che da numero 3 assicurava ai suoi il primo punto battendo Marco Furlanetto 62 63. Sul campo centrale andava in scena un'accesa sfida tra Marcora e Travaglia. Il bustocco sfruttava un black-out dell'avversario, eccessivamente nervoso, per aggiudicarsi sette giochi di fila che gli consentivano di chiudere 63 il primo set e di portarsi avanti di un break nel secondo. Travaglia riusciva però a risalire la china facendo suo (a 3) il tie-break, ma Marcora non si dava per vinto e nel match tie-break riusciva a imporsi per 10 a 7. Forte dei Marmi accorciava le distanze con Edoardo Graziani che non incontrava difficoltà contro uno spento Davide Dadda (63 61). Anche l'attesa partita clou tra Sonego e Hoang si indirizzava a favore del piemontese (64), ma il giocatore transalpino aveva una bella reazione che lo portava a vincere il secondo set (63); in un appassionante match tie-break sul 6 pari e servizio Hoang falliva purtroppo un colpo abbastanza facile e questo faceva pendere la bilancia a favore dell'avversario (10 a 6). Peccato perchè portarsi sul 3 a 1 dopo i singolari avrebbe dato a Selva un vantaggio significativo anche in vista del match di ritorno.

Dopo una pausa di circa un'ora si riprendeva nel pomeriggio con Selva Alta che confidava ancora nella forza dei suoi doppi, ma questa volta Marcora/Dadda non entravano mai in partita contro Furlanetto/Graziani (62 61) e Forte dei Marmi si portava in vantaggio per 3 a 2. Le speranze di Selva sono ormai tutte nella mani di Baldi/Hoang che contro Sonego/Travaglia partono fortissimo (63) con un gioco spettacolare a rete che consente di portarsi avanti di un break anche nel secondo parziale. La tensione sale, con Travaglia che per tutta la giornata ha fatto di tutto per attirarsi le antipatie del pubblico di casa che battibecca con la sparuta ma rumorosa rappresentanza toscana. Il tifo si fa ancora più acceso quando la formazione toscana riesce ad annullare il ritardo ed a chiudere a 3 il conseguente tie-break. L'inerzia sembra dalla parte del Club Italia, ma Baldi/Hoang, sospinti dalla propria gente, trovano ancora la forza per andare a vincere il match tie-break per 10 a 7.

Indubbiamente domenica prossima a Forte dei Marmi sarà dura, anche perchè ci si aspetta un clima torrido sotto tutti gli aspetti, ma la gara di oggi ha detto che Selva Alta non parte battuta e chi vuole scucirgli lo scudetto dalle maglie dovrà davvero meritarselo. Per la cronaca l'altra semifinale non ha avuto storia, con il Park Genova che a Crema ha fatto un sol boccone degli avversari (5-1).

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Massimo Carlotto e il lato umano del noir

Massimo Carlotto e il lato umano del noir

ieri in cavallerizza

Sartirana,  scontro tra due auto: le immagini dei soccorsi

Sartirana, scontro tra due auto: le immagini dei soccorsi

E' accaduto questa mattina

Rassegna letteraria, seconda giornata: Diego De Silva, Simonetta Agnello Hornby e Roberto Vecchioni

Rassegna letteraria, seconda giornata: Diego De Silva, Simonetta Agnello Hornby e Roberto Vecchioni

"Ripartenze": prosegue la mini rassegna letteraria aperta ieri da Andrea Vitali

"Ripartenze": prosegue la mini rassegna letteraria aperta ieri da Andrea Vitali

in cavallerizza

Vigevano, una camelia per ricordare la maestra Annalisa

Vigevano, una camelia per ricordare la maestra Annalisa

Questa mattina al Don Milani

Mortara: cinghiale provoca incidente sulla 494

Mortara: cinghiale provoca incidente sulla 494

Venerdì

Poma: ponte pronto a fine 2021, ma senza strada e raddoppio sarà un'anatra zoppa

Poma: ponte pronto a fine 2021, ma senza strada e raddoppio sarà un'anatra zoppa

Incidente tra due auto a Mortara: le immagini dei soccorsi

Incidente tra due auto a Mortara: le immagini dei soccorsi

Il video

Dalla Francia a Roma lungo la Francigena in compagnia di un asino e un cane

Dalla Francia a Roma lungo la Francigena
in compagnia di un asino e un cane

La storia