VOLLEY, SERIE B1 FEMMINILE

L'Ambrovit chiude con un ko contro la capolista

3-0 per la forte Varese su Garlasco, già retrocessa

Emanuel Di Marco

04 Maggio 2019 - 21:59

L'Ambrovit chiude con un ko contro la capolista

Ultima giornata stagionale questa sera, e trasferta sul campo della già promossa capolista Futura Volley Giovani Busto Arsizio per l'Ambrovit Garlasco, a sua volta retrocessa ormai da qualche settimana e quindi chiamata a salutare - almeno per ora - la serie B1. La partita si è conclusa 3-0 per la forte prima della classe, che nel primo set ha sempre controllato chiudendo poi 25-20. Medesimo risultato al termine del secondo periodo 25-20, quindi terza frazione sicuramente divertente, che Varese ha conquistato solo ai vantaggi, 27-25. Gara ovviamente utile solamente alle statistiche, e ora in casa lomellina è già tempo di guardare al futuro.
 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

sala operativa regionale

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

il consiglio

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

il ricordo